SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Tutto rinviato al 10 ottobre 2013. Il ricorso sulla variante all’articolo 29 riguardante gli hotel slitta di ben dieci mesi. Lo ha comunicato il Tribunale Amministrativo Regionale che, di fatto, ha deciso di non decidere.

Nella sua sentenza interlocutoria, il Tar ha ritenuto di attendere per recepire ulteriori atti, come l’approvazione definitiva della revoca che il Comune portò in Consiglio Comunale nei mesi scorsi.

La Provincia di Ascoli Piceno sarebbe comunque decisa a proseguire per la propria strada, chiedendo che il percorso sull’argomento venga ripreso daccapo, non procedendo alla semplice revoca.

La variante all’articolo 29 concederebbe benefici a quegli imprenditori intenzionati a trasformare i residence in hotel, penalizzando al contempo chi volesse convertire quest’ultimi in residenziale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 235 volte, 1 oggi)