SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Arena gremita ed imponente cerimonia ieri mattina al Palariviera per il Galà della Collection Atletica Sambenedettese, che ha celebrato un anno ricco di successi. Tecnici, giovani atleti, personalità istituzionali, ma anche tanti semplici appassionati, riuniti con una madrina d’eccezione: Assunta Legnante, oro alle recenti Paralimpiadi di Londra nel lancio del peso. Una campionessa olimpica che ha impreziosito la settima edizione dell’evento organizzato dal Presidente  Stefano Cavezzi, che ha raccolto l’eredità del padre Gabriele, il cui movimento ha avuto una costante ascesa tale da rendere la città di San Benedetto del Tronto un’isola felice dell’Atletica Azzurra

E per sottolineare l’importanza di questa realtà, non sono mancati gli interventi di  autorità politiche e sportive di spicco quali il Sindaco Giovanni Gaspari, il vicesindaco Eldo Fanini, l’assessore all’Urbanistica e all’Ambiente Paolo Canducci, l’assessore allo Sport provinciale Filippo Olivieri, la dirigente comunale Renata Brancadori ma anche il Presidente Regionale del Coni Fabio Sturani e quello provinciale Aldo Sabatucci, il Presidente del Comitato Regionale Fidal Marche Giuseppe Scorzoso, oltre al Maestro di Sport Armando De Vincentis.

L’intervento di Fanini ha evidenziato la prossima inaugurazione del nuovo pistino al coperto a 6 corsie, che include anche la copertura della tribuna, opera in parte finanziata dalla Collection Atletica.

Ma il vero regalo di Natale per la Asd Collection Atletica Sambenedettese, che gestisce l’impianto, “è stato la promessa da parte del sindaco Gaspari di una pista nuova di zecca, presumibilmente entro la fine  del mandato dell’amministrazione“, si legge nella nota.

Il vero regalo di Natale per la Asd Collection Atletica Sambenedettese, che gestisce l’impianto di atletica, è stata la promessa da parte del sindaco Gaspari di una pista nuova di zecca, presumibilmente entro la fine del mandato dell’amministrazione.

L’evento è stato caratterizzato, in apertura e chiusura, da due straordinarie performances mozzafiato dell’artista Andrea Togni, etoile del mondo circense. Estremamente coinvolgente il quadro d’apertura dei giovanissimi delle categorie esordienti e ragazzi, per arrivare ai momento clou: la proclamazione degli atleti dell’anno. Per il settore maschile è stato premiato il cadetto Loris Manojlovic, quinto nella rassegna tricolore under 16 sui 100 ostacoli, oltre che vincitore di tre titoli regionali. Tra le donne il riconoscimento è andato a Sara Pizi, due volte campionessa italiana di lancio del martello categoria promesse che quest’anno ha superato la soglia dei 60 metri. La lanciatrice  gareggia per la Tecno Adriatletica Marche, nata dalla sinergia con l’Atletica Sangiorgese Tecnolift nel settore assoluto,sodalizio che in questa stagione ha potuto festeggiare una storica partecipazione alla Finale Oro dei Societari nella Categoria Allievi. Premiati quindi gli atleti più rappresentativi della Tam, quali Jennifer Massaccisi, Michela Colli e soprattutto Enrica Cipolloni, due volte campionessa italiana di prove multiple, allenata dal Professore Francesco Butteri.

Toccante è stato il momento sul palco della campionessa olimpica Assunta Legnante, che è stato sottolineato da una standing ovation ribadita in occasione del video che è stato proiettato in sala riguardante la sua premiazione alle Paralimpiadi di Londra. L’intervento del Vice Sindaco Eldo Fanini ha evidenziato la prossima inaugurazione del nuovo pistino al coperto a 6 corsie, che include anche la copertura della tribuna.

La sinergia tra la Asd Collection Atletica Sambenedettese, soggetto sponsor, che ha finanziato in parte la realizzazione della nuova struttura, e l’Amministrazione Comunale, darà l’opportunità di allenarsi in un impianto moderno anche in condizioni meteo sfavorevoli.

Ma il vero regalo di Natale per la Asd Collection Atletica Sambenedettese, che gestisce l’impianto, è stata la promessa da parte del sindaco Gaspari di una pista nuova di zecca, presumibilmente entro la fine del mandato dell’amministrazione.

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 415 volte, 1 oggi)