SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Tre miniature per non vedenti per altrettanti monumenti del centro città. Annunciata nei mesi passati, l’iniziativa promossa dall’amministrazione comunale di San Benedetto del Tronto verrà messa a punto entro marzo, dopo che nelle scorse settimane è stato allungato e completato il percorso per ciechi con la realizzazione dei sentieri lungo Viale Secondo Moretti e Via Ugo Bassi, così da allacciare l’isola pedonale da Piazza Matteotti fino alla pineta Pasqualetti.

Le opere interessate saranno “Il saluto di Ubu” di Enrico Baj, la fontana denominata “Il Principe” di Paolo Consorti ed il celebre “Sberleffo” di Ugo Nespolo.

L’intervento, del costo complessivo di 6200 euro, verrà eseguito da Teodosio Campanelli, “uno degli artisti – si legge in una nota ufficiale del Comune – più affermati e conosciuti in ambito locale”.

Le tre mini-sculture saranno realizzate in bronzo, con caratteri braille a leggibilità tattile per una dimensione di 35 centimetri per 35 centimetri ciascuno.

L’attività dovrà essere completata entro sessanta giorni, decorrenti dalla data della sottoscrizione del provvedimento.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 835 volte, 1 oggi)