SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nell’ambito della “Festa dello sport e dell’Amicizia” in programma domenica 16 dicembre presso il Palasport di San Benedetto del Tronto, il Coni provinciale consegnerà le “Stelle al merito sportivo”, i riconoscimenti attribuiti a personaggi del territorio che si sono distinti per il loro impegno a favore della pratica sportiva. Tra i premiati 2012 c’è Nicolino Cameli che riceverà per la sua attività dirigenziale la Stella di bronzo al merito sportivo.

Come scrive il presidente Aldo Sabatucci nella comunicazione ufficiale “l’organizzazione sportiva nazionale con questa onorificenza, oltre che attestare le capacità e i risultati conseguiti in tale attività, esprime la profonda riconoscenza per la generosa collaborazione e l’impegno dedicati allo sport in tanti anni di servizio”.

Nicolino Cameli vanta numerose cariche: consigliere comunale e delegato allo sport di San Benedetto del Tronto tra il 1997 e 2001, ha svolto attività di pugilato negli anni 1974-76 e tra il 1982 e il 1990 è stato arbitro di calcio e atleta di tiro a volo. Nel 1990 è stato designato giudice sportivo della Lega Dilettanti della Federazione Gioco Calcio, nel 1993 commissario straordinario del tiro a segno nazionale.

Notevole l’impegno anche nel settore venatorio con la presidenza della Cpa (Caccia pesca ambiente) e della Federcaccia sezione “Camillo Valentini”. Da segnalare anche gli incarichi ricoperti nel pattinaggio (è stato presidente della Riviera Skating Line) e nel ciclismo (è consigliere della “Pedale Rossoblù”). In tutti i settori in cui ha operato si è distinto nell’organizzazione di eventi sportivi locali nazionali ed internazionali.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 216 volte, 1 oggi)