SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Chi viene, e chi va. Tra coloro che “vanno”, l’attaccante Guglielmi e il difensore Vavalà, come annunciato domenica scorsa da Palladini. Per l’attaccante, che ha trovato poco spazio nella ricca rosa offensiva rossoblu, poche sono state le occasioni di dimostrare il suo talento.

Tra coloro che “arrivano”, invece, Alessandro Onesti, centrocampista dell’Amiternina e una lunga esperienza calcistica anche in serie professionistiche. Presenze in C1 con Castel di Sangro e Fermana e in C2 con Rieti e Scafatese e quindi, negli ultimi anni, militanza in formazioni di Serie D e, l’anno scorso, in Eccellenza con l’Amiternina, salita quest’anno in Serie D.

L’arrivo di Onesti e la partenza di Guglielmi in qualche modo equilibrano meglio il centrocampo rossoblu, fino ad ora ricco di mezze punte ma un po’ scarno di centrocampisti, specie dopo la squalifica di Scartozzi.

Adesso il trio Scartozzi, Traini e Onesti, più il supporto di Carpani, dà ampie garanzie anche in termini numerici oltre che qualitativi.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.157 volte, 1 oggi)