GROTTTAMMARE – Continua l’avventura al Barksy di Grottammare. Il neonato locale all’interno dello Stadio comunale “L. Pirani” propone una rassegna di quattro live all’ora dell’aperitivo con gruppi selezionati accuratamente da Luca Desideri e Gianluca Scartozzi.

Band o “progetti” come vengono chiamati dagli addetti ai lavori, presi dalla scena dell’Indie (etichette indipendenti) molto ricca di innovazione e poetica che stimola l’intelletto e incuriosisce l’attento ascoltatore che frequenta l’ambiente. E spesso pieno di ironia, elemento immancabile.

Il prossimo appuntamento sarà giovedì 6 dicembre con  il progetto musicale marchigiano Chewingum acclamato da critica e pubblico, recensito  brillantemente dalla stampa specializzata che presenterà il Nilo Tour. Dalle 19:30 un ricco aperitivo o cena al buffet di prodotti tipici locali caldi e freddi saranno accompagnati dai dischi del Dj Luca D che delizieranno l’atmosfera pre-concerto Alle 21:30 è previsto l’inizio del live protagonista della serata che si protrarrà fino e non oltre le 23 circa.

La serata prosegue con l’accurata selezione musicale del dj per chi volesse tirar tardi.

Biografia
“Nel 2012 esce il suo nuovo disco “Nilo” edito dai tipi di Garrincha Dischi (Lo Stato Sociale,Manzoni, L’Orso, 33ore, L’Officina della Camomilla, Jocelyn Pulsar, Matteo Costa). Chewingum sono in tre.Ragazzo Italiano, Carta e Mr Non. Di Senigallia sul Mare Adriatico. Chitarra acustica-elettrica, voci, basso, groove box, synth e l’omnichord Haward. Sono felici. Non sono felici. Suonano un pop sbarazzino, ma mica tanto.Il loro obbiettivo è creare e suonare, con attitudine punk, un I-pod frullato, il famoso suono dell’Uruguay. Un grande frullato di pop/hip hop/reggae/funky/samba/wave dove i testi si muovono a ritmo tra ironia e sarcasmo del presente, felicità e prese in culo. Dopo il primo disco – La seconda cosa da andare – (2008 Tafuzzy record/ Marinaio Gaio) ben recensito, suonano in tutta Italia ma anche a New York e un mini tour in Francia a Spagna. Aprono i concerti per Junior Boys, Bugo, Tricarico e molti altri. Nel 2010 sul sito della band www.lacittadichewingum.it esce in freedownload l’ Ep -Il disco si posò- Partecipano alle compilation -Il Cantanovanta- e Il Natale non è reale- e -Calendisco- per Garrincha Dischi l’ etichetta di Bologna che stampa il loro secondo album -NILO – uscito il 29 febbraio del 2012″.
Registrato nel loro studio Uruguay Supersound il disco, con il prezioso artwork del pittore G. Giovannetti,
riceve notevoli attenzioni e ottime critiche dalla stampa italiana
e il singolo apripista – Atlantic city- viene inserito in playlist nella radio nazionale Radio 2 Rai.
Il secondo singolo -Svastiche- viene scelto dal quotidiano La Repubblica XL per la compilation anti omofobia IndiePride.
Tutto ora sono impegnati nel -Nilo Tour”-

La scelta di far svolgere gli eventi all’ora di cena permetterà a chiunque di godere della migliore musica in serate di alta qualità senza dover rinunciare al riposo notturno, linfa vitale per chi lavora la mattina seguente. Questo modo di fare concerti è già presente da tempo nei grandi centri urbani e un po’ in tutta Europa.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 226 volte, 1 oggi)