SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Domenica mattina si è svolta l’inaugurazione del nuovo tratto di pista ciclabile di viale dello Sport che si sviluppa dal sottopasso di via Virgilio fino a via del Palladio. Sono ulteriori 400 metri di tracciato ciclopedonale che permette di percorrere in sicurezza, a piedi o in bicicletta, una delle arterie cittadine più trafficate.

Erano presenti il sindaco Giovanni Gaspari, il vicesindaco Eldo Fanini, l’assessore ai lavori pubblici Leo Sestri e il consigliere Giuseppe Laversa, la presidente del comitato di quartiere Marina di Sotto Stefania Mezzina e tanti residenti in sella alla propria bicicletta.

Dopo il taglio del nastro, il parroco della Chiesa “San Pio X” don Vincenzo Catani, impartendo la benedizione ai presenti, ha affermato che “momenti felici come quello di un’inaugurazione debbono moltiplicarsi all’interno di una comunità, perché sono occasioni importanti di scambio e amicizia”.

Il sindaco Gaspari ha tenuto un breve discorso nel quale ha ringraziato tutti coloro i quali hanno lavorato a questo progetto: gli assessori di competenza Leo Sestri (lavori pubblici) e Luca Spadoni (mobilità), i tecnici comunali e il comitato di quartiere.

“Stiamo dotando la città di chilometri in più di piste ciclabili – ha dichiarato il Sindaco – crediamo sia indispensabile creare infrastrutture per la mobilità dolce che rendano la città più vivibile, percorribile senza pericoli e meno inquinata”.

“In questa zona – ha aggiunto Gaspari – sono previste alcune opere che miglioreranno la qualità della vita. Infatti al prossimo consiglio comunale porteremo all’approvazione l’ultimo atto della variante al piano particolareggiato per la zona di Marina di Sotto e San Pio X. Con il via libera dell’assise il quartiere Marina di Sotto potrà dotarsi di verde pubblico, servizi e parcheggi, oltre che della tanto attesa piazza antistante alla chiesa”.

Anche il presidente del comitato di quartiere ha perso la parola per ringraziare l’Amministrazione comunale e ricordare l’impegno del comitato per la zona. “Questo è lavoro importante di messa in sicurezza di un tratto di strada per i pedoni e i ciclisti – ha dichiarato Mezzina – ci auguriamo sia la prima di una lunga serie di inaugurazioni”.

Infatti lungo il percorso è stata realizzata una staccionata che delimita la pista dai terreni adiacenti che si trovano ad una quota inferiore proprio per salvaguardare i passanti.

Si ricorda che i lavori, progettati dai tecnici comunali Angelo Amabili e Romeo Capriotti, sono stati eseguiti dalla ditta “S. Francesco Scavi” ed hanno un valore di circa 63 mila euro. Per questo progetto e per quello dell’altro tratto che collegherà viale dello Sport con il lungomare, il Comune ha ottenuto una contribuzione della Regione Marche di 80.000 euro.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 713 volte, 1 oggi)