SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Un corpo estraneo, colpevole di aver agito autonomamente. Dal Pd arrivano giudizi impietosi nei confronti di Loredana Emili, dimessasi dal ruolo di capogruppo del partito in Consiglio Comunale dopo lo scontro col sindaco avvenuto nel corso dell’ultima assise.

Nessuna richiesta di ripensamento, nessuna mano tesa. Anzi, l’irritazione per un civico consesso abbandonato a metà. “Sarebbe stato doveroso e responsabile rimanere sino alla fine”, dichiara irritata Margherita Sorge. “Ci ha lasciato quando mancavano altri sette punti da discutere, siamo andati ad approvare ordini del giorno importanti”. Un pensiero condiviso anche da Giulietta Capriotti e Vinicio Liberati, che ribadiscono come la delibera riguardante il terreno di Viale dello Sport fosse stata ripetutamente dibattuta e condivisa durante le varie riunioni di maggioranza.

Per gran parte degli esponenti democratici quella della Emili sarebbe quindi stata la spettacolarizzazione di un malumore covato da tempo. “Non è stata un’analisi tecnica – continua la Sorge – bensì un’analisi politica. Ha contestato la legittimità del provvedimento, accusando sindaco, dirigenti e assessori della giunta. Non si può far finta di niente”.

Arriva poi l’affronto peggiore, una velata imputazione di tradimento: “I suoi toni quella sera non li ha usati nemmeno il Popolo della Libertà”. Doveroso dunque il passo indietro, “perchè Loredana sa benissimo come funzionano le cose in politica”.

La frattura è profonda e chiama in causa pure il segretario comunale, Felice Gregori. Il suo appoggio alla Emili è stato considerato inappropriato, in quanto in rotta di collisione con l’operato del sindaco. “Le discussioni politiche avvengano nelle assemblee, non sulla stampa”, ruggiscono i sostenitori di Gaspari. Tra cocci rotti e porte sbattute, il gruppo dei democrat tornerà a confrontarsi in settimana, cercando di ricollocare i paletti di un percorso che dovrà indirizzare la coalizione dritta fino al 2016.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.389 volte, 1 oggi)