ROMA – La 13a Giornata di Serie D Girone F è andata in archivio con 7 successi (tutti interni) e 2 pareggi (di cui uno a reti bianche ) ; 18 (di cui 2 su rigore) le reti messe a segno in questo 13° turno.
Due le doppiette realizzate che portano la firma di Lazzarini (Celano Marsica) e Melchiorri (Maceratese), quest’ultimo neo capocannoniere assieme a Bartolini del Termoli con 10 reti.

RISULTATI E MARCATORI DELLA 13A GIORNATA DELLA SERIE D GIRONE F DI DOMENICA 25 NOVEMBRE 2012:
Ancona 1905-Renato Curi Angolana 1-0 (62′ Borrelli);
Celano Marsica-San Nicolò 3-1 (9’Lazzarini su rigore, 72’Capparella [S.N.], 74’Lazzarini, 94’Luzi);
Città di Marino-Recanatese 2-1 (3’Mirante, 37’Franco Gigli [R], 44′ Esposito. Al 91’espulso per condotta giudicata antisportiva Pirro del Città di Marino);
Civitanovese-Amiternina 1-0 (57’Galli);
Fidene-Samb (Giocata sul neutro di Guidonia [Roma]) 0-0;
Jesina-Astrea 1-0 (42’Nicola Cardinali. Al 30′ sul risultato di 0-0 espulso per gioco falloso Mollo dell’Astrea);
Maceratese-San Cesareo (Giocata sabato 24) 2-1 (28′ Melchiorri, 60′ Delgado [S.C.] su rigore, 74′ Melchiorri. Al 59’sul risultato di 1-0 espulso per doppia ammonizione Capparuccia della Maceratese nell’azione che ha scaturito il rigore del momentaneo pari ospite.);
Olympia Agnonese-Vis Pesaro 1-1 (26’Leonetti [O.A.], 76’Di Carlo [V.P.]); 
Termoli-Isernia 3-0 (2’Bartolini, 64’D’Angelo, 83’Di Lullo. Espulsi: al 62’sul risultato di 1-0 Galuppi dell’Isernia per doppia ammonizione ed all’88’sul risultato già di 3-0, Fucci anch’egli dell’Isernia per gioco ritenuto violento).

CLASSIFICA : San Cesareo 27, Maceratese 26, Samb e Termoli 25, Ancona 1905 24, Vis Pesaro 22, Astrea ed Olympia Agnonese 21, Jesina 20, Amiternina ed Isernia 18, Civitanovese 14, Fidene 13, Celano Marsica e Renato Curi Angolana 11, Recanatese 8, Città di Marino e San Nicolò 6.

PROSSIMO TURNO, 14a Giornata d’andata di domenica 2 dicembre 2012 ore 14:30:
Amiternina-Celano ; Astrea-Olympia Agnonese ; Isernia-Civitanovese ; Recanatese-Termoli ; Renato Curi Angolana-Maceratese ; Samb-Città di Marino ; San Cesareo-Jesina ; San Nicolò-Ancona 1905 (Anticipo di sabato 1° dicembre ore 15) ; Vis Pesaro-Fidene.

Non esistono precedenti tra Samb e Città di Marino in gare ufficiali.

CLASSIFICA CANNONIERI: In testa alla classifica marcatori ci sono Enrico Bartolini (un rigore trasformato) del Termoli e Federico Melchiorri (nessun rigore trasformato) della Maceratese con 10 gol ciascuno .
Alle loro spalle c’è Stefanelli della Jesina con 9 reti .
Completano attuale podio Artiaco dell’Isernia, Cremona della Vis Pesaro, Di Iorio dell’Astrea e Pedalino dell’Amiternina con 7 centri a testa.

Seguono poi Keita dell’Olympia Agnonese, Lazzarini del Celano Marsica, Simone Miani del Termoli, l’argentino Molinari dell’Amiternina e Napolano e Shiba della Samb con 6 reti a testa .

Poi vi sono Delgado e Siclari del San Cesareo, Iacoponi della Recanatese, Pazzi (2 su rigore) della Samb, Pirro del Città di Marino, Ruffini dell’Ancona 1905, Simonetta dell’Astrea e Sivilla dell’Olympia Agnonese con 5 gol ciascuno.

Poi troviamo Capparella del San Nicolò, Carboni della Maceratese, Del Vecchio e Tajarol del San Cesareo, Panico dell’Isernia, Pizzutelli dell’Olympia Agnonese e Vespa della Renato Curi Angolana con 4 reti a testa.

Alle loro spalle abbiamo Ambrosini, Borrelli ed Olcese dell’Ancona 1905, Carpani della Samb, Costantino del San Nicolò, Covelli, Dominici e Sorrentino del Fidene, D’Angelo del Termoli, Tommaso Gabrielloni e Sebastianelli della Jesina, Galli della Civitanovese, Giuntoli dell’Astrea, Leonetti e Ricamato dell’Olympia Agnonese, Orta della Maceratese e Vicini della Vis Pesaro con 3 gol ciascuno .

Dietro di loro ci sono Alvino, Sparvoli e Michael Traini dell’Ancona 1905, Antonelli e Dema del Celano Marsica, Bocchino dell’Amiternina, Bugaro e Lorenzo Paoli della Vis Pesaro, Nicola Cardinali della Jesina, Coccia del San Nicolò, De Marco e Fusaroli del Fidene, Di Marino e Franco Gigli della Recanatese, Fazi , Mancini e Mucciarelli del San Cesareo, La Vista della Civitanovese, Musilli e Pagliuca della Renato Curi Angolana, Luigi Palumbo e Vinciguerra dell’Isernia, Quadrini del Città di Marino e Ramacci dell’Astrea con 2 centri a testa.

Seguono Bassini e Chicco del Fidene, Bellini, Briotti, Mollo e Navarra dell’Astrea, Berardi, Gizzi, Dawid Lenart, Petrone e Rotariu dell’Amiternina, Biso, Ekani, Nicola Moretti e Ravasi della Civitanovese, Camilli, Forgione, Puglia e Mattia Santoni della Samb, Caravaglio, Cianni, Di Lullo, Falco, Felici, Maglione e Raffaele Moretti del Termoli, Colombo, Esposito, Mirante e Christian Scarlato del Città di Marino, D’Ancona, Ferrante , Ferraresi e Iommarini della Renato Curi Angolana, De Giambattista, Fusaro, Galuppi, Lunardo e Nicolai dell’Isernia, De Paolis e La Rosa del San Cesareo, De Santis, Guerriero e Padovani del San Nicolò, Di Carlo, Paganelli e Torelli della Vis Pesaro, Di Lollo, Orlando, Pifano e Scampamorte dell’Olympia Agnonese, Eliczietta, Negro, Piergallini e Romanski della Maceratese, Fuschi, Luzi e Valdes del Celano Marsica, Gabrieli, Alessandro Gabrielloni, Sartori e Strappini della Jesina, Labriola, Lispi e Martino dell’Ancona 1905, Andrea Miani, Pagliardini e Patrizi della Recanatese tutti con un gol ciascuno.

Autoreti: Berardi (Amiternina) pro Jesina, Bonanno (Termoli) pro Fidene, Del Grosso (Ancona 1905) pro Termoli , De Sanctis (Celano Marsica) pro Isernia, Di Fiordo (Astrea) pro Samb, Kalambay (Città di Marino) pro San Cesareo e Mania (Astrea) pro Samb

STATISTICHE NEL DETTAGLIO SERIE D GIRONE F DOPO LA 13A GIORNATA:

POSITIVE:
Non ci sono più squadre imbattute in senso assoluto. In casa le squadre ancora imbattute sono: Astrea, San Cesareo e Termoli. Mentre in trasferta l’Ancona è l’unica squadra del Girone ancora imbattuta .
Migliore serie positiva in corso Termoli con 8 risultati utili consecutivi (6 successi e 2 pareggi) .
Maggior numero di vittorie consecutive in corso: Ancona 1905, Celano Marsica e Civitanovese con 2 successi consecutivi a testa.
Non subisce gol da più partite: Jesina da 3 gare consecutive (291 minuti complessivi)
Miglior attacco: San Cesareo e Termoli con 27 reti a testa all’attivo.
San Cesareo: De Paolis(1) , Delgado (5), Del Vecchio (4), Fazi (2), La Rosa (1), Mancini (2), Mucciarelli (2), Siclari (5) e Tajarol (4).
Ai 9 diversi marcatori rossoblu va aggiunta l’autorete di Kalambay (Città di Marino).
Termoli: Bartolini (10), Caravaglio (1), Cianni (1), D’Angelo (3), Di Lullo (1), Falco (1), Felici (1), Maglione (1), Simone Miani (6) e Raffaele Moretti (1). Ai 10 diversi marcatori giallorossi va aggiunta l’autorete di Del Grosso (Ancona 1905).
Miglior difesa: Vis Pesaro con 10 reti subite.
Migliore differenza reti : San Cesareo con un + 15 (27-12).
Maggior numero di vittorie: Maceratese e San Cesareo con 8 successi a testa.
Minor numero di sconfitte: Ancona 1905 con un solo ko (2-3 interno con l’Amiternina all’11a giornata).
Maggior numero di pareggi: Ancona 1905 ed Olympia Agnonese con 6 pari a testa.
Maggior numero di punti in casa: Termoli con 17, frutto di 5 successi interni e 2 pareggi.
Maggior numero di punti in trasferta : Samb e Vis Pesaro con 12 , frutto di 3 successi esterni, 3 pareggi ed un ko a testa.
Le squadre finora a segno col maggior numero di giocatori sono Ancona 1905 e Termoli con 10 diversi elementi a testa.
Ancona: Alvino (2), Ambrosini (3), Borrelli (3), Labriola (1), Lispi (1), Martino (1), Olcese (3), Ruffini (5), Sparvoli (2) e Michael Traini (2).
Termoli: Bartolini (10), Caravaglio (1), Cianni (1), D’Angelo (3), Di Lullo (1), Falco (1), Felici (1), Maglione (1), Simone Miani (6) e Raffaele Moretti (1). Ai 10 diversi marcatori giallorossi va aggiunta l’autorete di Del Grosso (Ancona 1905).
Minor numero di Espulsioni: Olympia Agnonese con 0 cartellini rossi.
Minor numero di Ammonizioni: Olympia Agnonese con 18 cartellini gialli rimediati.
Migliore media inglese: San Cesareo con +2.

NEGATIVE:
Maggior numero di sconfitte : Città di Marino e San Nicolò con 9 ko a testa .
Peggior serie negativa in corso: Astrea, Isernia e Recanatese con 2 ko consecutivi a testa.
Minor numero di vittorie:Città di Marino, Recanatese e San Nicolò con un solo successo a testa.
Minor numero di pareggi: Maceratese e Renato Curi Angolana con 2 pari a testa.
Peggior difesa: Città di Marino con 31 reti incassate.
Peggior attacco:Civitanovese con 9 sole reti realizzate.
Peggior differenza reti: Città di Marino con un -20 (11-31) .
Minor numero di punti tra le mura amiche : Recanatese e San Nicolò a quota 2, frutto di 2 pari e 4 ko a testa.
Minor numero di punti esterni : Città di Marino a quota 1, frutto di un pari e 5 ko .
Maggior numero di espulsioni (di giocatori): Città di Marino con 7 cartellini rossi rimediati.
Maggior numero di ammonizioni:Civitanovese con 52 cartellini gialli rimediati.
Peggior media inglese: Città di Marino con un -21.

STATISTICHE SAMB:
Serie positiva in corso: 2 risultati utili consecutivi (un successo ed un pareggio)
Vittorie:7 (Con San Nicolò, Renato Curi Angolana, Astrea, Maceratese, Jesina, Celano Marsica e Civitanovese).
Pareggi: 4 (con San Cesareo, Olympia Agnonese, Ancona 1905 e Fidene)
Sconfitte:2 (con Amiternina e Termoli)
Gol fatti: 26 (16 in casa e 10 in trasferta) con 8 diversi marcatori : Camilli (1), Carpani (3), Forgione (1), Napolano (6), Pazzi (5 di cui 2 su rigore) , Puglia (1), Mattia Santoni (1) e Shiba (6). Agli 8 diversi marcatori rossoblu vanno aggiunte le autoreti di Di Fiordo (Astrea) e Mania (Astrea).
Gol subiti: 14 (8 in casa e 6 in trasferta).
Differenza reti: +12 (26-14).
Capocannonieri: Giordano Napolano ed Henry Shiba con 6 reti a testa.
Punti interni: 13 (su 6 gare casalinghe): 4 successi , un pareggio ed un ko
Punti esterni: 12 (su 7 gare in trasferta): 3 successi, 3 pareggi ed un ko.
Espulsioni (di giocatori): 3 (Forgione, Guglielmi e Napolano).
Ammonizioni:37 .
Media inglese: 0.

Statistiche CITTA’ DI MARINO (prossimo avversario della Samb) :
Vittorie: una (Con la Recanatese)
Pareggi: 3 (Con Astrea, Celano Marsica ed Ancona 1905)
Sconfitte: 9 (Con San Cesareo, Renato Curi Angolana, Olympia Agnonese, Maceratese, Jesina, Termoli, Fidene, Vis Pesaro e Civitanovese).
Gol fatti: 11 (6 in casa e 5 fuori) con 6 diversi elementi: Colombo (1), Esposito (1), Mirante (1), Pirro (5), Quadrini (2) e Christian Scarlato (1).
Gol subiti: 31 (10 in casa e 21 fuori).
Differenza reti: -20 (11-31).
Capocannoniere: Ranieri Pirro con 5 reti all’attivo.
Punti interni: 5 (su 7 gare casalinghe): un successo, 2 pareggi e 4 ko.
Punti esterni: 1 (su 6 gare in trasferta): un pari e 5 ko.
Espulsioni (di giocatori): 7
Ammonizioni: 46.
Media inglese:-21.
Il Città di Marino è una squadra dell’omonimo paese (Marino) in provincia di Roma . La scorsa stagione era sempre in Serie D ma nel Girone G giungendo 2° e disputando la finale Play Off (del Girone G) in gara unica dove è fu sconfitto in casa per 1-2 dal Pomigliano. La formazione del neo-tecnico Angelo Rinaldi (che ha rilevato proprio in questa 13a giornata Marco Ippoliti che a sua volta aveva sostituito alla 10a giornata l’esonerato Gennaro Scarlato, il quale aveva in precedenza alla 4a giornata preso il posto del dimissionario Nunzio Iardino) è attualmente 17a a pari punti (6-sarebbero stati 7per i romani ma il ricorso presentato dopo il 2-2 interno con la Civitanovese per errore tecnico dell’arbitro Iorio di Castellammare che non aveva espulso per doppia ammonizione il difensore ospite Filopati ha portato alla ripetizione del match vinto poi dai marchigiani per 1-2) col San Nicolò. Finora ha avuto un andamento quasi disastroso ma sta iniziando a far vedere incoraggianti e concreti segnali di ripresa. In generale la compagine bianco-azzurra ha raccolto per ora un solo successo (2-1 interno con la Recanatese alla 13a Giornata), 3 pareggi (tutti per 1-1: interno con i cugini dell’Astrea alla 4a Giornata, a Celano alla 7a e di nuovo interno con l’Ancona all’8a) e 9 ko (4-1 in casa dei cugini del san Cesareo alla 1a Giornata, 0-2 interno con la Renato Curi Angolana alla 2a, 4-0 ad Agnone alla 3a, 5-2 a Macerata alla 5a, 0-1 interno con la Jesina alla 6a, 4-0 a Termoli alla 9a, 1-2 interno con i cugini del Fidene all’11a, 3-1 a Pesaro alla 12a ed 1-2 interno con la Civitanovese nel recupero della 10a giornata). Nell’attuale Coppa Italia di Serie D i romani entrati in gioco ai 32esimi di finale sono stati subito eliminati perdendo 2-1 sul campo della Viterbese.

Programma Quarti di finale Coppa Italia di Serie D di mercoledì 12 dicembre 2012:
Caronnese-Delta Porto Tolle
Virtus Castelfranco-Porto Torres
Arezzo-Isernia
Torre Neapolis vs Vincente Monospolis-San Cesareo (che si giocherà mercoledì 28 novembre)

INFO GIRONE F: Esordio positivo per il neo tecnico del Città di Marino Angelo Rinaldi. La squadra romana battendo di misura tra le mura amiche la Recanatese ha ottenuto il suo 1° successo stagionale. Per il Marino si è trattato del 3° cambio di panchina stagionale. Infatti Rinaldi (che era il vice di Ippoliti e tecnico della Juniores) ha rilevato l’esonerato (anch’egli era vice prima di Iardino e poi di Scarlato) Marco Ippoliti che a sua volta alla 10a giornata aveva sostituito l’esonerato Gennaro Scarlato, il quale aveva preso il posto alla 4a giornata del dimissionario Nunzio Iardino.
Con questi 3 del Marino salgono in tutto a 6 i cambi di panchina nel Girone F. Infatti ai 3 sopra citati ne vanno aggiunti altri 3: 2 all’11a giornata : uno per la Recanatese che ha sostituito l’esonerato Francesco Baldarelli con Mirco Omiccioli e l’altro per il San Nicolò che ha sostituito il dimissionario Edmondo De Amicis con Rinaldo Cifaldi ed uno alla 12a per il Celano che ha sostituito l’esonerato Angelo Pierleoni col vice Luigi Morgante.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 604 volte, 1 oggi)