GROTTAMMARE – La Valtesino sarà chiusa temporaneamente al transito veicolare, nel tratto compreso tra il Bar Calvaresi e la Banca Picena Truentina.

A partire da mercoledì 28 novembre il traffico sarà deviato in Via Piane Tesino (per chi imbocca la Valtesino da est) o Viale della Fratellanza (per chi la percorre da ovest). La strada verrà riaperta il 12 dicembre.

Lo stabilisce un’ordinanza del comando di Polizia Municipale, a fronte dell’apertura del cantiere conclusivo  delle opere di mitigazione del rischio idrogeologico in corso nella zona da qualche mese. La necessità, infatti, è quella di raccordare i lavori di canalizzazione delle acque bianche fatti a nord e a sud della linea stradale e per questo motivo si rende necessario interrompere temporaneamente la circolazione dei mezzi, ad esclusione di quelli dei residenti e di quelli funzionali a carico/scarico delle merci.

Nel punto di chiusura, lungo circa 60 metri, passerà la nuova conduttura che trasporterà le acque bianche al torrente Tesino.

L’impresa che sta svolgendo i lavori è la SWM Costruzioni 2 spa. Nell’eventualità che le opere non possano essere concluse nei 15 giorni di chiusura annunciati, il cantiere riprenderà il 7 gennaio.

In questi giorni, l’ufficio Lavori pubblici e l’ufficio Partecipazione stanno predisponendo l’apposita segnaletica, da sistemare nei punti strategici della carreggiata, mentre per i residenti e le attività della zona è in corso una comunicazione ad hoc, con locandine e avvisi “porta a porta”.

Tempestivo il commento del consigliere Filippo Olivieri:”Considero inopportuna la decisione di collocare questi lavori in uno dei pochi periodi dell’anno in cui il commercio riesce respirare. Mi auguro che l’amministrazione possa riuscire a trovare una soluzione e a scongiurare la chiusura della strada. Non sarebbe giusto nei confronti di chi lavora in quella zona”.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 433 volte, 1 oggi)