GIULIANOVA – Recuperato al largo di Giulianova un tronco d’albero lungo 30 metri potenzialmente pericoloso per il transito delle imbarcazioni.  L’ostacolo galleggiante avrebbe potuto causare collisioni con le imbarcazioni in transito ed invece il buon senso e la prontezza d’iniziativa di Christian Carusi di Tortoreto, comandante del motopesca Gardenia, ha evitato il peggio. Il titolare del natante era a circa 2,7 miglia dal porto di Giulianova in prossimità del grande impianto di mitilicultura (esteso per circa 100 ettari) posizionato al largo, proprio di fronte alla costa giuliese, quando ha notato tra le boe che sostengono i filari immersi di cozze un tronco di pioppo della lunghezza di circa trenta metri. Il comandante ha avvisato la Guardia Costiera e nel frattempo, con l’aiuto dell’equipaggio, ha agganciato il tronco alla barca rimorchiandolo fino al porto, dove si è provveduto a metterlo in sicurezza sulla banchina di riva grazie all’intervento di una ditta specializzata.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 433 volte, 1 oggi)