MARTINSICURO – E’ una delle realtà di calcio amatoriale più longeve della provincia di Teramo. Ben 15 anni di storia, sempre da protagonista, che sono valsi al team del patron Piero Di Concetto anche un riconoscimento dalla direzione provinciale e regionale Endas/ASI come una delle migliori compagini degli ultimi anni nel proprio settore. La Asd Amatori Calcio Martinsicuro Termoidraulica Di Concetto vince da quattro anni consecutivi il campionato provinciale e quest’anno, manco a dirlo, è prima in classifica dopo 4 giornate.
“Anche quest’anno – dice il presidente Piero Di Concetto – l’obiettivo sarà quello di riconfermare l’egemonia a livello provinciale e tentare ancora una volta la vittoria nelle fasi regionali, che ci aprirebbe le porte al turno nazionale.”

Una squadra di grande livello, dove figurano nomi del calibro di Guido Di Fabio, ex giocatore professionista e attuale allenatore della Maceratese. Poi i bomber Mario Di Berardino e Roberto Galli, Cristian Bernardini centrocampista con un passato in Serie D, solo per citarne alcuni. Un gruppo che si allena due volte a settimana con grande passione e spirito di sacrificio agli ordini del giovane mister Simone Capretti, coadiuvato, quest’anno esternamente, dal preparatore atletico Gabriele Vallese. Come si può evincere, di “amatoriale” c’è davvero ben poco e anche quest’anno i temibili ragazzi della Termoidraulica ce la metteranno tutta per cancellare la dolorosa sconfitta di due anni fa al “Fadini” di Giulianova, durante la finale regionale.

“Ci proveremo pure stavolta – dice Graziano Di Concetto, tornato a vestire la maglia degli Amatori Martinsicuro, dopo un periodo di inattività – questa squadra, ormai da 15 anni sulla scena, intende dare continuità nel tempo al progetto amatoriale che fu inizialmente del compianto Danilo Ricci. Ogni anno questa società sostiene spese importanti (come l’affitto del Comunale di Martinsicuro) per permettere a questi ragazzi di giocare a calcio in condizioni ottimali, senza che queste spese ricadano su di loro. L’impegno dei dirigenti è pertanto notevole durante l’arco dell’anno, basti pensare che il nostro dirigente accompagnatore Tonino Bucaloni ci segue da sempre e tutti i sabati si mette al servizio della squadra. Un grazie a tutta la dirigenza è doveroso”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 359 volte, 1 oggi)