MARTINSICURO – Approvata la modifica del regolamento per l’assegnazione dei box nel centro per la piccola pesca di Martinsicuro. Il provvedimento, appoggiato anche dalle minoranze e dunque votato all’unanimità in Consiglio comunale, prevede una riduzione del costo di affitto di un singolo locale dagli attuali 480 euro a 360. Stesso prezzo anche per chi volesse affittare un secondo box per il rimessaggio delle attrezzature. La decisione è maturata a seguito di incontri con i pescatori e di discussioni su come rivitalizzare una struttura fino ad oggi scarsamente utilizzata. Dei 36 locali a disposizione, infatti, solo 6 sono stati affittati, e a scoraggiare sarebbe stato, a detta della marineria, il prezzo troppo alto imposto dal Comune. Gran parte dell’attrezzatura dei pescatori, dunque, anziché essere riposta in maniera ordinata nell’edificio, continua a far bella mostra di sé sulla spiaggia, con tutti i relativi problemi di ordine e pulizia della zona che ne conseguono.

“Dato il periodo di crisi economica – ha affermato l’assessore al Demanio Massimo Corsi – abbiamo deciso di accogliere la richiesta dei pescatori riducendo l’affitto. Si spera ora in un aumento del numero di locali assegnati”. Per un ulteriore impiego dei box l’amministrazione Camaioni avrebbe pensato di coinvolgere anche i diportisti, ma per questa opzione si attende il responso della Regione.

Si cercano insomma vie percorribili per fare del centro per la pesca una struttura che funzioni a pieno regime e che costituisca il fulcro delle attività marinare di Martinsicuro. Dopo le numerose polemiche sulla realizzazione di una struttura ad alto impatto ambientale, le proteste per la costruzione di locali troppo piccoli rispetto alle esigenze di lavoro della marineria e dopo l’esiguo numero di pescatori che hanno risposto al primo bando per l’affitto dei box, si spera ora con la pubblicazione del nuovo bando, in una più ampia adesione, cosicché la struttura  sia pienamente operativa e possa rivitalizzare l’intera zona dell’approdo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 290 volte, 1 oggi)