SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Partirà il 5 gennaio 2013, per concludersi il successivo 1° marzo, la prima fase di saldi delle imprese commerciali. Lo ha deciso la Giunta Regionale attraverso una delibera, che ha confermato anche le date estive degli sconti: dal 6 luglio al primo settembre.

Le attività interessate a praticare i saldi dovranno inviare la comunicazione ai Comuni con un anticipo di almeno cinque giorni rispetto all’inizio delle due date.

I periodi individuati sono unici a livello nazionale, come stabilito dall’accordo intervenuto a livello della Conferenza delle Regioni e delle Province autonome nel 2011.

“Il periodo e le modalità delle vendite di fine stagione sono state portate all’attenzione delle organizzazioni delle imprese del commercio e delle associazioni dei consumatori”, riferisce l’assessore regionale al Commercio, Antonio Canzian. “La data unica costituisce ormai un punto fermo a livello nazionale e un’opportunità per evitare una concorrenza impropria tra territori contigui appartenenti a regioni diverse. La possibilità di praticare saldi nei periodi a ridosso del Natale e delle ferie estive può aiutare il settore a consolidare la propria attività in un momento di crisi come l’attuale”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 537 volte, 1 oggi)