SAN BENEDETTO DEL TRONTO – San Benedetto punta alla riduzione dei rifiuti. Non basta più pensare al riciclo, dovremmo arrivare a produrre meno immondizia.

Dal 17 al 25 novembre tanti gli appuntamenti che riguarderanno questo tema, saranno trattati nella “Settimana Europea dei Rifiuti”. Per tutto il periodo all’Auditorium si terrà una mostra di oggetti realizzati con materiali di scarto e verrò presentato il progetto “gocciOLIna” un imbuto particolare ideato dal Collettivo Nuup (giovani designer e architetti), che verrà distribuito a tutte le famiglie sambenedettesi nell’arco del 2013. Questo servirà per raccogliere l’olio esausto in maniera comoda senza occupare troppo spazio, per risolvere il problema degli oli riversati riversati nelle fogne che diventano un serio problema.

“A questo proposito per sensibilizzare i cittadini- commenta l’assessore all’Ambiente, Paolo Canducci– posizioneremo davanti al Comune una stazione di raccolta e per chi porterà almeno un litro d’olio esausto sarà disponibile (fino ad esaurimento ndr) una bottiglietta d’olio nuovo locale”.

Fondamentale la collaborazione per l’evento dell‘Assam, della Coldiretti per l’olio nuovo  e  della ditta Adriatica Oli che da anni collabora con la PicenAmbiente nel raccogliere l’olio esausto: “Si è passati da 5250 tonnellate nel 2007 a 21635 tonnellate del 2011. Cercheremo di posizionare nuovi contenitori. Per tutta la settimana”.

Giorgio Tanoni dell’Adriatica Oli ha mostrato un detersivo per i panni, prodotto dalla Tea Nature, proprio con gli oli depositati nel suo stabilimento.

“Bisogna educare i cittadini a scegliere prodotti con pochi imballaggi- continua Canducci- e che i supermercati comincino sempre di più a vendere più merce possibile con gli erogatori. Presto saranno disponibili due fontanelle nuove di acqua potabile e purificata per abbattere il consumo della plastica”.

Ricordiamo che proprio grazie all’utilizzo del’olio nella dieta mediterranea, questa è stata inserita come patrimonio dell’Unesco e le scuole dedicheranno la settimana dal 19 al 24 novembre anche all”Organizzazione delle Nazioni Unite per l’educazione, la scienza e la cultura”.

Per il 20 novembre previsti due appuntamenti, uno con la cerimonia di consegna della Bandiera Verde ai tre Istituti Statali Comprensivi (Isc) di San Benedetto all’Auditorium, mentre in Municipio saranno consegnate sempre alle scuole delle essenze arboree da piantare per “La Festa dell’Albero“.
 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 156 volte, 1 oggi)