ANCONA – Si svolgerà nella mattinata di venerdì 16 novembre, nella sede della Regione Marche (Ancona), un incontro con Trenitalia e Rfi, al quale prenderanno parte anche la Provincia di Ascoli Piceno e i Comuni sede di fermata ferroviaria lungo la linea Ascoli-Porto D’Ascoli.

“La riunione – spiega l’assessore ai rasporti, Luigi Viventi – sarà importante soprattutto per fare il punto sui tempi di entrata in vigore dei servizi di elettrificazione, che la Regione ha chiesto di ultimare entro i primi mesi del 2013”. L’intervento sulla tratta permetterà di uniformare la rete ferroviaria, elettrificandola interamente. In questo modo sarà possibile il transito dei convogli verso l’intera rete nazionale, senza alcuna sostituzione della motrice e, quindi , con un guadagno in termini di efficienza e di velocizzazione del servizio.

Nel corso dell’incontro saranno prese in esame anche le ipotesi di miglioramento delle stazioni, da attuarsi attraverso intese tra i soggetti e gli enti interessati, volte a reperire le risorse necessarie, in particolare per interventi sui marciapiedi di fermata e su altri spazi funzionali.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 354 volte, 1 oggi)