SANT’EGIDIO ALLA VIBRATA – Muore strangolato mentre scarica i cassonetti della spazzatura sul camion. La tragedia è avvenuta questa mattina verso le 6,30 a Sant’Egidio alla Vibrata. Adamo Roncacè, operatore ecologico di 52 anni di Sant’Egidio, stava compiendo la solita operazione di routine dello svuotamento dei cassonetti nel compattatore quando, per cause ancora in corso di accertamento, il braccio meccanico del camion avrebbe agganciato l’uomo e nella sua corsa lo ha schiacciato. Quando sul posto sono arrivati i soccorsi, per la vittima non c’era più niente da fare. Il camion è stato posto sotto sequestro e non si esclude che il magistrato disponga l’autopsia per verificare se l’uomo possa aver avuto un malore che potrebbe aver influito sulle manovre che stava eseguendo. Bisognerà accertare inoltre se il mezzo prevedeva un dispositivo di sicurezza e i motivi per cui non sia entrato in funzione. Roncacè lascia la moglie e un figlio di 8 anni.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 3.163 volte, 1 oggi)