GROTTAMMARE-CORRIDONIA: 2-2

GROTTAMMARE: Di Nardo, Adamoli, Monaco, Calvaresi M. (58′ Nardini), Capriotti, Schicchi, Gaibo, Simoni, Ludovisi, Petrucci, Rosa. A disp: Marinelli, Pagliarini, Marcatili, Iobbi, Cameli M., Luzi

Allenatore: Giuseppe De Amicis

CORRIDONIA: Carnevali, Fusari, Martinelli, Camillini, Foglini, Barucca, Di Giosaffatte, Capenti Andrea (65′ Capenti Alessio), Okere (78′ Montini), Zancocchia (91′ Cacopardo), Taglioni. A disp: Gatti, Moroni, Mariucci, Rapacchiani

Allenatore: Giovanni Ciarlantini

ARBITRO: Piersimoni di Macerata (Orsolini, Traini)

RETI: 55′ Taglioni, 71′ Alessio Capenti, 72′ Rosa, 86′ Rosa

AMMONITI: 16′ Simoni, 21′ Petrucci, 45′ Schicchi, 53′ Capenti Andrea, 61′ Zancocchia, 66′ Fusari

ESPULSI: 74′ Ciarlantini (allenatore Corridonia), 74′ Fusari

ANGOLI: 5-1

RECUPERO: 0’+5′

SPETTATORI: 150 circa

Per il pre-partita click qui.

1′ Grottammare subito pericoloso, Rosa s’invola sulla fascia destra, cross pennellato per Ludovisi che tutto solo in area colpisce di testa. Palla che lentamente sfila a lato con Carnevali che controlla sicuro

4′ Okere da fuori, pallone debole che termina a lato

12′ Okere da buona posizione, ma il suo tiro anche stavolta è debole e centrale, facilmente catturato da Di Nardo

14′ Ludovisi dal fondo, cross per Rosa che colpisce di testa con palla deviata in corner da Carnevali che lo anticipa contrastandolo. Scontro dura tra la punta rivierasca e il numero uno maceratese

29′ Okere velocissimo dal limite dell’area dribbla un avversario e conclude di collo destro, miracolo di Di Nardo che in tuffo chiude lo specchio salvando i suoi da un gol praticamente fatto

40′ Bella azione in affondo del Grottammare, con sfera che giunge dalle parti di Petrucci il quale si accentra superando un paio di difensori e dal limite calcia con palla che termina di poco alta

45′ Fine primo tempo. Una partita piuttosto noiosa che diventa interessante solo a sprazzi. I bianco-celesti partono carichi con diversi spunti per poi lentamente appiattirsi, proprio come gli ospiti del Corridonia che sono bravi nel contenere i rivieraschi e vedono in Okere l’unico elemento davvero pericoloso. Grottammare che dimostra buone iniziative in campo e fraseggi quasi sempre ben congegnati, ma le difficoltà a concludere persistono.

46′ Subito Monaco che in affondo tenta un tiro diagonale che si spegne fuori

48′ Grottammare molto pericoloso. Ripartenza con Rosa che serve sulla fascia destra Petrucci. Cross in area di quest’ultimo, Carnevali esce male in tuffo e manca la palla che carambola dalle parti di Rosa che conclude di piatto destro a porta vuota ma la sfera impatta contro un difensore maceratese. Sulla ribattuta ancora Rosa in rovesciata ma il pallone termina fuori

54′ Ancora bianco-celesti pericolosi. Cross dalla sinistra di Simoni in piena area, liscio di tutta la difesa e nessuno del Grottammare che riesce a ribadire in rete. La palla sfila fuori.

55′ GOL DEL CORRIDONIA. Dalla fascia sinistra cross basso di Okere, Taglioni in piena area piccola intercetta e realizza sottoporta con Di Nardo che resta immobile, non potendo far niente

71′ RADDOPPIO DEL CORRIDONIA. Affondo sulla fascia destra di Okere, come nel primo gol cross basso per Alessio Capenti che al tiro di primo incespica su se stesso e cade a terra, poi si rialza e a porta spalancata realizza.

72′  ACCORCIA IL GROTTAMMARE.  Cross dalla sinistra di Petrucci, e tiro al volo di Rosa in piena area. Un bolide che termina a mezza altezza sul primo palo con Carnevali che nulla può.

74′ Corridonia in dieci, espulsi Fusari e mister Ciarlantini

82′ Cross di Rosa, Ludovisi al volo dal limite ma il pallone termina a lato

86′ PAREGGIO DEL GROTTAMMARE. Su palla ferma cross in area di Petrucci, Rosa approfitta di un rimpallo e dal limite dell’area piccola realizza la doppietta calciando basso sul primo palo, con relativo, meritato pareggio

90′ Petrucci dal limite, calcio di destro che non è il suo piede e si vede. Palla alle stelle

92′ Taglioni direttamente su punizione centra la traversa

95′ Il Fine del match. Nella ripresa il Grottammare riparte con veemenza alla ricerca del pareggio. Il Corridonia è bravo a difendersi bene annullando nella tre-quarti gran parte delle offensive rivierasche. Su una distrazione dei padroni di casa giunge il 2-0 per gli ospiti, favoriti dal campo di difficile amministrazioni per le gambe di tutti i giocatori. Un super gol di Rosa accorcia le distanze mentre gli ospiti si ritrovano in dieci, e la doppietta del ritrovato bomber ascolano pochi minuti dopo garantisce al Grottammare un pareggio più che meritato. Buoni segnali anche stavolta, al termine di un match dove la sventura per i bianco-celesti non si è manifestata.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 320 volte, 1 oggi)