SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Pierluigi Bersani non farà tappa nel Piceno. Il segretario nazionale del Partito Democratico, candidato alle Primarie del centrosinistra del 25 novembre prossimo, non toccherà le città di San Benedetto e di Ascoli.

Nel corso del suo tour marchigiano, fissato per il 16 novembre, Bersani arriverà all’aeroporto di Falconara Marittima alle ore 10.30, per prendere parte appena mezz’ora dopo ad una manifestazione pubblica in Piazza Roma ad Ancona. Alle 13, l’ex ministro si sposterà a Fano per un pranzo popolare presso la cooperativa Pesce Azzurro. L’epilogo andrà in scena a Civitanova alle 15.30, “per poi continuare – comunica il Pd regionale – il suo viaggio per l’Italia con la partenza dalla stazione di Ancona alle 17.30”.

Una notizia che non farà di certo piacere al sindaco Giovanni Gaspari, che aveva dato per scontata la visita del segretario. Il primo cittadino avrebbe volentieri bissato l’appuntamento della primavera 2011, quando proprio Bersani lo spinse verso la conferma elettorale.

E se la città delle Cento Torri, un mese e mezzo fa, ha potuto almeno far registrare il tutto esaurito con Matteo Renzi, per San Benedetto la beffa è addirittura doppia. Nessun big, nessun comizio, nonostante l’importanza della piazza.

“Stiamo valutando un’eventuale integrazione, una micro-tappa mordi e fuggi nel sud delle Marche”, aggiungono dalla sede anconetana del partito. “Potrebbe darsi però che non ci siano i tempi tecnici e che tutto si limiti al programma ufficiale. La ripartenza da Ancona alle 17.30 è l’unico aspetto certo: in serata dovrà già essere in Puglia e il treno nella nostra regione fermerà solo nella città capoluogo. Dalla pausa pranzo alla ripartenza si sta costruendo qualche implementazione, ma in linea di massima il palinsesto sarà quello pubblicato”.

Motivazioni temporali dunque, anche se non è esclusa una scelta dettata dall’accoglienza. Il recente convegno “Le Marche per Bersani” potrebbe aver raffreddato non poco gli animi del partito, considerata la mancata partecipazione della cittadinanza (presenti appena sessanta persone, tutte addette ai lavori) alla manifestazione. All’incontro prese parte, tra gli altri, il presidente della provincia di Pesaro-Urbino, Matteo Ricci, che al contempo è pure il responsabile regionale dei comitati pro-Bersani. Che un comizio di quest’ultimo in pieno pomeriggio fosse considerato rischioso dagli organizzatori in termini d’affluenza?

VENDOLA ARRIVA IL 20 Non mancherà invece all’appuntamento Nichi Vendola. Il leader di Sel parlerà ai suoi elettori martedì 20 novembre all’Auditorium Comunale Tebaldini, a partire dalle 21.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 797 volte, 1 oggi)