COLONNELLA – Forza Nuova ribadisce il proprio no alle centrali a biomasse in Val Vibrata. “Il nucleo provinciale di Forza Nuova – si legge in una nota – si dichiara preoccupato per  i piani di costruzione di centrali a biomasse nei Comuni di Ancarano, Colonnella, Controguerra e Martinsicuro”. Forza Nuova elenca tutti i possibili risvolti negativi legati alla realizzazione delle centrali (“danni all’agricoltura, al turismo, e soprattutto alla salute dei cittadini”), ed “esprime la propria solidarietà ai cittadini dei Comuni coinvolti, e chiede loro di non arrendersi e continuare la battaglia portata avanti in altre regioni italiane”.

Forza Nuova ha affisso uno striscione in contrada San Giovanni di Colonnella come simbolo di protesta nei confronti dell’amministrazione comunale.

“Forza nuova, dopo aver partecipato al corteo e ai primi incontri organizzati dai comitati cittadini – conclude la nota – continuerà a seguire l’evolversi della situazione e non esclude proprie iniziative, nella speranza che le istituzioni si sveglino e comincino a rispettare la volontà del popolo sovrano”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 193 volte, 1 oggi)