SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Sarà Manuel De Sica l’ospite d’eccezione della diciannovesima edizione del premio del documentario Libero Bizzarri. La sessione autunnale della manifestazione prenderà il via il prossimo 3 novembre e si protrarrà fino al 10, toccando vari punti di ritrovo cittadini. L’appuntamento ospiterà tre sezioni in concorso (“Confini mobili”, “Confini mobili giovani”, più “La mediaeducazione”), quattro fuori concorso (“Dal sud al nord, dall’est all’ovest”, “Visioni dal mondo”, “Cinema industriale” e “Mediconterraneo”), quattro omaggi, il progetto “Raccontiamo l’infanzia” in collaborazione con Save the children, il forum dedicato al “Confine sottile della precarietà”, il focus su “Quale cultura per la macroregione Adriatico-Ionica” ed il premio alla carriera a Giuseppe Ferrara.

De Sica, figlio di Vittorio, interverrà nella serata inaugurale al Teatro Concordia, dove verrà proiettata alle 21.30 la pellicola “Umberto D.”, a sessant’anni dalla sua realizzazione. Manuel, apprezzato e stimato compositore, realizzò le musiche per alcuni degli ultimi film girati dal padre, tra cui “Lo chiameremo Andrea”, “Il viaggio” e soprattutto “Il giardino dei Finzi-Contini”, che gli valse addirittura una nomination all’Oscar. Nel 1992 ha conquistato il Nastro D’Argento per la colonna sonora di “Al lupo al lupo”, di Carlo Verdone, mentre nel 1996 si è aggiudicato il David di Donatello per “Celluloide”.

Domenica 4 sarà invece la volta dell’omaggio ad Anna Magnani, a quarant’anni dalla scomparsa. A Palazzo Piacentini spazio quindi a “Vulcano” e a “Teresa Venerdì”. Per “Mediconterraneo” verranno trasmessi “La transumanza della pace”, “Europa di mezzo” e “Sonorità del mediterraneo”.

Tra gli altri eventi, spiccano lunedì 5 la serata organizzata dall’associazione L’Onagro, “Conversazione con Gabriella Caramore”, conduttrice del programma radiofonico “Uomini e Profeti”. Il 6 previsto il ritratto di Adriano Olivetti con “In me non c’è che futuro”, il 7 “La musica mediterranea nel doc d’autore”, l’8 “Il ragazzo con la bicicletta”, in collaborazione con Save the Children.

Venerdì 9 e sabato 10, rispettivamente dalle 15 alle 17 e dalle 10 alle 13, Forum all’Università Politecnica delle Marche sul tema della precarietà. Serata di premiazioni, infine, sabato 10 novembre, dalle 21.15 al Teatro Concordia. Il programma completo è disponibile sul sito www.fondazionebizzarri.org.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 309 volte, 1 oggi)