SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Potrebbe costare molto caro, specie alle casse rossoblu, quanto avvenuto a Celano, quando il lancio di qualche oggetto dal settore dei tifosi della Samb ha provocato l’interruzione del gioco perché l’assistente arbitrale sarebbe stato colpito al ginocchio.

Oggi, mercoledì 31 ottobre, è attesa la decisione del Giudice Sportivo. A quanto risulta a RivieraOggi.it i dirigenti della Lega di Serie D avrebbero valutato la situazione del campo sportivo di Macerata, l’Helvia Recina, per ospitare l’atteso incontro tra le due formazioni. La Maceratese giocherà in trasferta, a Recanati.

La partita, in questo caso, si giocherebbe a porte chiuse.

Resta comunque possibile che in sede di dibattimento la decisione finale possa essere diversa, perché le nostre indiscrezioni potrebbero essere capovolte in sede di stesura del comunicato ufficiale.

Non disputare questo incontro tanto importante al Riviera delle Palme sarebbe davvero triste.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.757 volte, 1 oggi)