Vis Castelfidardo: Tittarelli 2, Gemini 3, Gioacchini 6, Bartocci 15, Pirani, Monaci 18, Pecorari 13, Carletti 5, Strappato 6, Granato 14.

All.Carletti

Basket Club San Benedetto: Alfonsi, Centonza, Allocca NE, Vallesi 1, Cameli 13, Camerano 9, Bruni 14, Roncarolo 9, De Angelis 9, Del Zompo.

All. Valori D. Vice all. Corradetti M.

Parziali: 17-18; 25-7; 23-20; 17-10;

Arbitri: Iacomucci e Vedovi.

CASTELFIDARDO – Gli uomini di coach Valori, complici alcune amnesie difensive rivelatisi letali, perdono in quel di Castelfidardo, in una gara che poteva rivelarsi determinante per l’economia della stagione.

La partita vede iniziare bene i sambenedettesi
, grazie ai canestri di Roncarolo e Cameli, mentre per il Castelfidardo Monaci, con nove punti realizzati, tiene i suoi in partita. Nel secondo quarto i rossoblù, non riuscendo a trovare canestro, crollano. Gli uomini di Carletti, approfittando delle difficoltà degli ospiti, prendono il largo grazie ai punti di Granato. Si va’ al riposo sul 42 – 25 a favore della squadra di casa.

Il rientro sul parquet vede la squadra di Valori molto più determinata, grazie ai canestri di De Angelis e Camerano, ma i continui black out difensivi permettono ai fidardensi di mantenere il divario conquistato nel precedente quarto. Nell’ultimo scampolo del match il Castelfidardo stronca le residue possibilità di vittoria su rimonta dell’Adriatica Bitumi, prendendo il largo nel finale di gara.

Ora per il giovane combo rivierasco urge uno scatto d’orgoglio ed un pronto riscatto, che verrà offerto dalla gara di sabato contro il San Severino. Per i nostri sarà fondamentale vincere onde dare una scossa sia alla classifica, fattasi preoccupante, sia al morale.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 140 volte, 1 oggi)