PATERNO: Fegatilli, Marinucci, Como, Idrofano M., Martini, Tiburzi, Ruffo, (25’ st Di Gaetano G., Cornacchia, Idrofano S., Di Gaetano G., Bafile (7′ st Occhiuzzi). A disp. Colella, Franchi, Vagliante, Buongiovanni, Di Felice. All. Di Paolo

MARTINSICURO . Di salvatore, Di Paolo, Voltattorni (35′ pt Veccia), Ebeye, Cucco, Spinosi, Fini, Corsi, Casali, Roselli(1′ st Nepa),Di Felice (42′ st Piunti). A disp. Bordoni, Mannelli, Galanti, Paolella. All. Oddi

Arbitro: Andrea Del Pinto de L’Aquila (Intilangelo e Stringini)

Note : ammoniti Idrofano M.,Occhiuzzi (P), Voltattorni,Cucco (M)

PATERNO – Risultato ad occhiali per i biancazzurri che, in un campo al limite della praticabilità, portano a casa un punto tutto sommato prezioso. I locali reclamano a fine gara per due gol annullati e la mancata espulsione di Cucco per fallo da ultimo uomo.
Mister Oddi recupera gli infortunati Cucco e Casali ma deve fare a meno degli infortunati Moretti e Valentini e dell’indisponibile Ciabattoni. Nepa parte dalle panchina. Primo tempo di marca ospite, con i biancazzurri pericolosi già al quarto d’ora con la solita punizione di Cucco che scheggia la traversa. Poco dopo ci prova Di Paolo, ma Fegatilli si salva in angolo.
Al 39’ la più ghiotta occasione ospite: Fini si incunea in area e solo davanti al portiere prova un pallonetto, la palla però finsce alta sopra la traversa.

Nella ripresa subito un brivido per i tifosi ospiti con Spinosi che di testa sfiora l’autogol. Le pessime condizioni del terreno di gioco penalizzano la manovra, soprattutto del Martinsicuro, e i locali provano a far valere la loro migliore esperienza su un campo ai limiti della praticabilità.
Pertanto è il Paterno a farsi più pericoloso nel finale di gara e al 39′ l’arbitro annulla un gol al Paterno, ravvisando un fallo in attacco dei locali. Due minuti dopo Cucco ferma fallosamente Di Gaetano G. al limite dell’area, l’arbitro fischia la punizione ma estrae il giallo al centrale biancazzurro, scatenando veementi proteste dei locali, che chiedevano il cartellino rosso per il difensore truentino. Neanche un giro di lancetta e lo stesso fantasista del Paterno ci prova dal limite con Di Salvatore bravo a distendersi e a deviare in angolo. Al primo dei tre minuti di recupero arriva un tiro da fuori del Paterno, Di Salvatore respinge, ma sulla palla si avventa Occhiuzzi che mette dentro. Il guardalinee, ben appostato, ravvisa una posizione irregolare dell’attaccante e alza la bandierina, il gol non viene convalidato.  A Paterno finisce 0-0 tra le proteste.

Spazio ora alle dichiarazioni post-gara.

DI FELICE (presidente): Gara difficile su un campo al limite della praticabilità. Era davvero dura poter giocare a calcio e alla fine siamo riusciti a portare a casa un punto prezioso. Risultato tutto sommato giusto. Il calo del secondo tempo? si ci è stato ma meno vistoso di altre partite. Ora ci aspettano tre gare fondamentali (due in casa) per il nostro cammino in questo campionato.

DI PAOLO: Abbiamo fatto un gran primo tempo su un terreno di gioco impraticabile. Una squadra più tecnica che fisica, come è la nostra, in queste condizioni fa fatica ad esprimersi, ma alla fine era importante tornare a casa con almeno un punto. Archiviamo questo pareggio e iniziamo a lavorare per la prossima gara casalinga. Giovedi dobbiamo fare bottino pieno per continuare a scalare la classifica.

ROSELLI: Buon punto su un campo difficile. La nostra è una squadra in crescita e oggi si è visto un buon approccio alla gara. Certo dobbiamo migliorare in fase realizzativa, ma ho grande fiducia in questo gruppo e credo che possiamo toglierci belle soddisfazioni quest’anno. Il ginocchio? oggi ho sofferto particolarmente su questo terreno, ma tutto sommato va bene. Bisogna stringere i denti perchè ci aspetta un trittico di partite importanti, dove non possiamo sbagliare.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 253 volte, 1 oggi)