SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nell’ambito della “XXI Sessione della Task Force Italo – Russa sui Distretti e le Pmi”, giovedì 25 ottobre, il sindaco Giovanni Gaspari, insieme all’assessore al turismo Margherita Sorge e al presidente del consiglio Marco Calvaresi, ha siglato un accordo di programma con dieci tour operator russi.

Nel memorandum si legge che “l’obiettivo è la collaborazione reciproca tra le parti, considerando l’interesse a creare un rapporto di partenariato a lungo termine e di svolgere attività comuni al fine di decidere insieme le attività necessarie, sia in campo organizzativo che di altro tipo nel campo turistico”.

Dunque questo protocollo d’intesa è il primo passo per la successiva sottoscrizione di accordi commerciali attuativi relativi alla collaborazione nella promozione e commercializzazione dell’offerta turistica dei territori della Regione Marche, con particolare riferimento a quelli della Riviera delle Palme.

Dopo tanti anni con questo accordo riusciamo a far ripartire il flusso turistico proveniente dalle regioni russe che si era bruscamente interrotto per essere dirottato su altri territori – afferma il sindaco Gaspari – anche grazie ad un apposito tour guidato alla scoperta dei musei e delle aree turistiche della città svoltosi nei giorni scorsi, gli operatori ci hanno confermato che preferirebbero tornare a lavorare in quest’area e ciò si realizzerà grazie alla straordinaria occasione che ci è stata offerta dalla Regione Marche di avere 500 tra imprenditori e tour operator russi in città per quattro giorni”

“E’ lodevole – prosegue Gaspari – il grande lavoro svolto dal presidente Gian Mario Spacca che porta avanti politiche capaci di coniugare sostegno all’attività manifatturiera e alle attività turistiche, comparti storicamente forti che, opportunamente adeguati alle rinnovate esigenze del mercato, possono offrire nuove occasioni di crescita delle Marche”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 539 volte, 1 oggi)