SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “La Ztl? Un’ipotesi in piedi. Ma il progetto è strettamente legato ai lavori di piazza San Giovanni Battista”. A dirlo è l’assessore alla Mobilità, Luca Spadoni, che allontana di fatto la possibilità di una realizzazione a breve termine di un’area protetta dai gas prodotti da automobili e motocicli. “Sarebbe una scelta qualificante per la città ed è nostra volontà portarla a termine”.

Tuttavia, tutto dipenderebbe dagli interventi di riqualificazione previsti in centro, con la nascita di parcheggi interrati che andrebbero ad aumentare il numero di stalli tutt’oggi esistenti: “Le due cose si muovono assieme – aggiunge Spadoni – se vuoi chiudere il centro, devi al contempo creare zone di sosta”.

Nel frattempo, per combattere l’inquinamento cittadino torneranno i fine settimana a piedi sul lungomare. L’iniziativa riprenderà il prossimo 28 ottobre e riguarderà il tratto est del litorale dalle 9 alle 13, ogni ultima domenica del mese.

“Dopo il gradimento dimostrato dai cittadini in occasione dell’esperimento della primavera scorsa –  continua Spadoni – replicheremo l’appuntamento, certi di offrire a tanti l’opportunità di vivere la città in modo diverso, a piedi o in bici, promuovendo una riflessione sul fatto che non sempre è indispensabile utilizzare l’automobile per muoversi”.

Il provvedimento si ripeterà almeno fino al termine del 2012, con repliche previste per il 25 novembre ed il 30 dicembre. Non proprio un periodo mite per optare per una passeggiata a piedi o in bici, considerando anche le previsioni meteo che anticipano un notevole calo delle temperature nei giorni a venire. “Abbiamo fermato l’iniziativa in estate per ovvi motivi di traffico, senza dimenticare che il periodo di maggiore produzione di Pm10 comincia ora”.

Il tratto compreso sarà quello tra via Virgilio (davanti all’area ex camping) e via Trento. Sarà interdetto al traffico veicolare di tutti i mezzi a motore, ad eccezione di quelli autorizzati (mezzi di soccorso e mezzi pubblici).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 753 volte, 1 oggi)