GROTTAMMARE- Nella giornata di mercoledi 24 ottobre i Carabinieri della locale stazione hanno avuto il loro daffare nel ridurre alla ragione M.I. un pregiudicato 43enne residente in citta’.

Il soggetto, completamente squilibrato, si era recato presso l’abitazione della ex moglie ed aveva iniziato ad aggredire lei, il suocero ed altri famigliari con bastone e tondini di ferro.

All’arrivo delle forze dell’Ordine si era rivolto anche contro di loro. Alla fine veniva bloccato e reso inoffensivo. Quindi veniva trasportato al Pronto Soccorso per le medicazioni del caso unitamente ad un agente che aveva riportato escoriazioni.

Dopo le medicazioni l’uomo, in evidente stato di alterazione psichica è stato consegnato al reparto di psichiatria con la denuncia a piede libero per aggressione, resistenza a pubblico ufficiale e detenzioni di oggetti atti ad offendere.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.203 volte, 1 oggi)