SAN BENEDETTO DEL TRONTO- Era sfuggito temporaneamente all’Operazione “Darksiders” che il 12 ottobre aveva arrestato quattro dei sei componenti una banda di spacciatori che riforniva tutta la Riviera compreso l’Abruzzo.

Ma Akram Snoussi 25enne tunisino è stato arrestato dal personale della Polizia di Stato del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Domodossola, finalizzato al contrasto dell’immigrazione clandestina presso il valico ferroviario di Iselle di Trasquesra, proveniente dalla Svizzera munito di libretto per stranieri rilasciato dalle autorità elvetiche con generalità diverse.

Lo Snoussi è stato quindi tradotto nel carcere di Verbania dietro richiesta cautelare del Tribunale di Teramo.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 682 volte, 1 oggi)