SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Visite guidate a piedi e in bicicletta all’interno della Riserva Naturale Regionale Sentina con possibilità di praticare birdwatching, assistere alla reintroduzione della tartaruga palustre nei laghetti e delle specie floristiche scomparse nella zona retrodunale, incontri pubblici per conoscere lo stato dell’arte delle opere realizzate grazie al progetto Re.S.C.We. di ripristino delle zone umide finanziato con Fondi comunitari del programma “Life + Natura” e una mostra fotografica sull’area umida: queste le iniziative presenti nel programma “Settimana di visite attive”.

L’evento, organizzato dall’amministrazione comunale di San Benedetto del Tronto in collaborazione con il Centro d’Educazione Ambientale “Torre sul Porto”, l’Università di Camerino, l’associazione “Amici della Sentina”, la LIPU, Legambiente e l’associazione “Sentina” e il Comitato di Indirizzo della Riserva Naturale Regionale, si svolgerà dal 20 al 27 ottobre.

“Abbiamo ritenuto opportuno organizzare un evento che duri un’intera settimana per dare la possibilità agli studenti delle scuole, ai cittadini e ai naturalisti di vivere in modo intenso la Riserva Sentina scegliendo tra le diverse opportunità di conoscenza che l’area umida offre – afferma l’assessore all’ambiente Paolo Canducci – le opere realizzate, finalizzate a riportare l’area a livelli di eccellenza nel campo della conservazione della natura e della sua vicinanza a zone residenziali, hanno costituito l’elemento principale di rilancio della Riserva che, in tutto l’arco dell’anno, ospita migliaia di visitatori, in particolare studenti e turisti. Tutto questo ci esorta a proseguire su questa strada”.

Questo il programma completo: sabato 20 ottobre, ore 17, Sala Azzurra, sede dell’Università di Camerin, introduzione al birdwatching a cura di Giorgio Marini; domenica 21 ottobre, ore 9, ingresso nord della Riserva, via del Cacciatore birdwatching con spostamenti a piedi; martedì 23 ottobre, ore 10.30, ingresso nord della Riserva, via del Cacciatore, visita guidata alla Riserva dell’Istituito Scolastico Comprensivo San Benedetto Sud con spostamenti a piedi e in bicicletta; giovedì 25 ottobre, ore 10.30, ingresso nord della Riserva, via del Cacciatore, visita guidata della Riserva dell’Istituito Scolastico Comprensivo San Benedetto Sud con spostamenti a piedi; sabato 27 ottobre ore 9.30, palazzo comunale 2° piano (Settore Servizi Demografici) incontro pubblico sulle opere di ripristino delle zone umide della Sentina, alle ore 11.30, visita ufficiale guidata delle zone ripristinate e avvio delle attività di reintroduzione della tartaruga palustre e delle specie floristiche scomparse, alle 12.30, Bio – brunch presso Bioteca Picena – via del Cacciatore. Durante la visita il gruppo di Adriatic Sea Kayak del Circolo Nautico Ragn’a Vela attraverserà il tratto di mare di fronte alla Torre sul Porto.  Domenica 28 ottobre, ore 9.00, ingresso nord della Riserva – via del Cacciatore Birdwatching con spostamenti in bicicletta. Dal 20 ottobre al 5 novembre, nella sala consiliare sarà esposta la mostra fotografica “La Sentina: prima e dopo il progetto Life Re.S.C.We.”

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 324 volte, 1 oggi)