ALBA ADRIATICA – Successo di critica a New Orleans per la Minimal Cinema. La casa di produzione cinematografica abruzzese si afferma nel panorama audiovisivo americano grazie a due opere: il documentario “In the fabulous underground” incentrato sulla figura dell’artista Anton Perich, e la serie di filmati “Human beigns”, che catturano l’agire quotidiano di persone comuni, facendone dei camei. Entrambi i lavori sono stati inclusi nella programmazione Cinema Reset della Cacno (Contemporary Art Center New Orleans): il primo è stato proiettato lo scorso sabato 13 Ottobre, mentre gli short films faranno parte del cartellone fino a metà dicembre.

“In the fabulous underground” è un biopic dell’artista Anton Perich, croato di origine e newyorkese di adozione, noto per essere stato fotografo della Factory di Andy Warhol e per aver rivoluzionato il concetto di tv. Perich ha infatti rotto gli schemi del puritanesimo americano rendendo “visibili” anche i lati trasgressivi e meno glamour della vita di star come: Iggy Pop, Mick Jagger, Mohammed Alì, Taylor Mead e molti altri. Il racconto viaggia tra Croazia e New York, presente e passato (include filmati inediti) e sulla colonna sonora di Tristan Perich, figlio di Anton e famoso per i suoi brani ad un bit. Il docu è inoltre stato selezionato dal New Filmmakers di New York, importante riconoscimento cinematografico che lo ha portato all’attenzione di numerosi altri festivals.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 161 volte, 1 oggi)