MACERATA – Sorrisi. Lo 0-3 di Macerata restituisce finalmente la Samb sognata questa estate: spumeggiante e padrona assoluta del campo, pronta per raccogliere la sfida per la prima posizione, da contendere probabilmente con l’Ancona, anch’essa entrata ormai prepotentemente nel clima campionato (oggi ha vinto 5-0).

Il presidente della Samb Roberto Pignotti lo dice chiaramente: “Oggi abbiamo visto la migliore Samb: deve essere così tutte le domeniche, deve essere sempre così, la squadra c’è ed è unita, non montiamoci la testa, restiamo umili, i ragazzi hanno capito quello che vogliono i tifosi. Ringrazio la presidentessa della Maceratese per i complimenti e l’ospitalità, considerando che si parla spesso male del calcio ma queste sono belle cose”.

Sulla forza del collettivo rossoblu, Pignotti afferma che “abbiamo 23 giocatori in rosa, hanno la massima fiducia della società, chiunque giochi deve onorare questa maglia. Napolano lo conosciamo, quando è in forma può decidere la partita da solo, dopo la prima mezz’ora la partita è finita. Luisi? Domani ne riparleremo in società e valuteremo il suo acquisto. I tifosi? Cosa vogliamo dire? Non ci sono parole, chiedo solo di evitare qualche fumogeno e bomba carta, per noi le multe sono soldi buttati, magari riuscissimo ad evitarli”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.172 volte, 1 oggi)