BIAGIO NAZZARO-GROTTAMMARE: 2-0

BIAGIO NAZZARO: Cola, Costantini, Magi (64′ Mecchi), Rossi, Alessandrini, Fenucci, Gramacci, Aquilanti (75′ Ragni), Donzelli, Domenichetti, Sbarbati. A disp: Latini, Chiarucci, Bongiovanni, Fioretti, Romagnoli

Allenatore: Gianluca Fenucci

GROTTAMMARE: Marinelli, Gaibo, Monaco, Palanca (45′ Nardini), Adamoli, Schicchi, Cameli (60′ Calvaresi M.), Simoni, Ludovisi, Petrucci, Rosa. A disp: Pignotti, La Grassa, Pagliarini, Capriotti, Silvestri

Allenatore: Giuseppe De Amicis

ARBITRO: Pistarelli di Fermo (Paolini di Pesaro, Camertoni di Macerata)

RETI: 15′ Sbarbati, 53′ Donzetti

AMMONITI: 27′ Palanca, 39′ Petrucci, 50′ Cola

ESPULSI: 47′ Simoni

ANGOLI: 3-4

RECUPERO: 4’+6′

SPETTATORI: 150 circa

Per il pre-partita click qui.

10′ Ancora nulla da segnalare, le due fazioni si punzecchiano timorosamente e gran parte del gioco si svolge a centrocampo.

14′ Cross lungo dalle retrovie per Petrucci che in piena area si alza in cielo per colpire di testa ma Cola lo anticipa in uscita.

15′ GOL DEL BIAGIO NAZZARO. Lancio in contropiede per Sbarbati, la palla rimbalza sui piedi di Adamoli che svirgola malamente, passando involontariamente per lo stesso Sbarbati che a porta spalancata realizza il vantaggio.

25′ Gramacci dai 30 metri, tiro-cross che Marinelli respinge oltre la traversa con qualche difficoltà

32′ Padroni di casa vicini al raddoppio. Cross di Sbarbati dalla destra per un solitario Donzelli, che dal limite dell’area piccola tenta un piatto destro a giro respinto d’istinto da Marinelli

34′ Rosa da posizione impossibile tenta una conclusione di potenza che si spegne a lato

36′ Cross di Monaco per la testa di Ludovisi, che in tuffo spedisce il pallone di poco a lato

40′ Sbarbati dai 25 metri e da posizione defilata, palla alta

42′ Petrucci dalla distanza, palla che sfila a lato a pochi metri dal palo

49′ Fine primo tempo. Grottammare sofferente che riesce a rivitalizzarsi solo dopo il gol subito. Per gli undici di De Amicis fatale un brutto errore di Adamoli su un disimpegno, che scaturisce il vantaggio anconetano. Padroni di casa più cinici e precisi nei fraseggi, con un reparto offensivo che si presenta molte volte nella 3/4 bianco-celeste e che propone tanti cross in area. Rivieraschi lenti e suscettibili alle azioni offensive degli avversari, guerreggianti a centrocampo dove si crea gran parte del loro gioco di costruzione.

45′ Si riparte

47′ Espulso Simoni per fallo da dietro su Aquilanti. Grottammare in 10.

53′ RADDOPPIO DEL BIAGIO NAZZARO. In contropiede Sbarbati entra in area e la passa a Donzelli, che realizza a porta vuota.

62′ Ludovisi lanciato in area, Cola esce a valanga anticipando all’ultimo il bomber bianco-celeste

72′ Cross al centro per la testa di Donzelli, conclusione centrale di facile amministrazione per Marinelli

74′ Angolo battuto da Petrucci, Adamoli al volo di semirovesciata con Cola che in tuffo respinge in angolo

77′ Cross dalla destra, Schicchi in piena area si alza in cielo e di testa colpisce in pieno la traversa

83′ Ludovisi da posizione defilata, palla calciata forte che però termina a lato

96′ Fine del match. Grottammare in dieci e succube delle iniziative avversarie, ha uno scatto d’ira verso gli ultimi 15 minuti, con una traversa di Schicchi e con una più intensa e pressante spinta dalle parti di Cola. La Biagio Nazzaro controlla la partita con precisione e costanza, mantenendosi sempre pericolosa e veloce sulle fasce. Partita dettata da un paio di episodi in favore dei padroni di casa, che giocano meglio dei bianco-celesti. I rivieraschi corrono tanto e s’impegnano, ma le indecisioni nel reparto offensivo precludono una realizzazione che si fa sempre più complicata.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 398 volte, 1 oggi)