SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Subito emozioni forti nel campionato di serie B di calcio a 5 con lo scontro al vertice tra il Futsal Portos e il Forlì, entrambe favorite per la vittoria del girone C. Purtroppo  però sono i gialloneri a dover arrendersi agli ospiti, terminando la gara casalinga sul punteggio di 2-5 per gli avversari. Nel prepartita abbiamo intervistato due dei protagonisti della scorsa giornata: Simone Felicetti, che si è subito messo in mostra, e Felipe Chemin Freire, portiere col fiuto del gol.

Simone, come sei arrivato al Futsal Portos?

“Durante l’estate ho ricevuto la chiamata del presidente e abbiamo subito trovato l’accordo.  Lo scorso anno dall’Ascoli Futsal in A2 sono passato al Ripatransone, in C1, e ora sono approdato qui. Sono arrivato il 20 agosto, il primo giorno di preparazione, quindi ho avuto modo di svolgere tutta la preparazione con i nuovi compagni.”

Sei soddisfatto della tua prima gara in giallonero?

“Per la prima partita, che è sempre la più difficile, il risultato è stato ottimo visto che siamo riusciti a vincere anche senza prendere gol, perciò possiamo essere contenti. Personalmente ho giocato una buona partita, ho segnato e sfortunatamente ho preso un palo che mi ha impedito di fare doppietta.

Felipe, tu invece sei rimasto dopo la scorsa annata ad altissimi livelli. Come ti sembra la squadra in questo momento?

“Sono tornato in Italia a fine agosto e ho visto già dalla prima settimana che si trattava di un buon gruppo anche se ci sono stati grandi cambiamenti.Ci siamo subito trovati bene, con gli altri c’è amicizia e siamo riusciti subito a fare una buona gara. Come atteggiamento per la squadra non è cambiato molto, anche con i nuovi ragazzi mi sono trovato benissimo.  Quest’estate ho trovato l’accordo con il presidente perché comunque era stata una buona esperienza quella dello scorso anno, mi piace il posto e anche la società.”

Cosa pensate della vostra prossima avversaria?

Simone: “Il Forlì è un’ottima squadra ma noi puntiamo sempre a fare risultato, specie adesso che giochiamo in casa. Dobbiamo concretizzare ogni occasione evitando di sprecarne troppe come ci è successo la settimana scorsa nonostante la vittoria finale.”

Felipe: “Loro giocano insieme da tanto e sono maturati insieme trovando un equilibrio di gioco, quindi dovremo impegnarci moltissimo per fare una buona partita.”

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 245 volte, 1 oggi)