Montalto-Porto d’Ascoli 0-0

MONTALTO: Bordoni, Marilungo, Boccanera, Del Prete, Ciucani, Cicchi (61’ Tirabassi), Rossi, DiBuò, Ciotti V (80’ Spaccapaniccia), Morelli, Ciotti L.

A disposizione: Gigli, Pelliccioni C, Gregori, Armandi. Allenatore: Speca.

PORTO D’ASCOLI: Capriotti D, Leopardi, Mannocchi, Angelini, Capretti, Oddi, Di Girolamo, Troiani (58’ Pelliccioni E), Carosi, Di Lorenzo (84’ Virgili), Cipolloni (58’ Belardinelli).

A disposizione: Piunti, Mercatili, Capriotti A, Valori. Allenatore: Filippini

ARBITRO: Pizzuti di Macerata

NOTE: espulso al 74’ Capretti per gioco scorretto; al 76’ Boccanera per doppia ammonizione.

MONTALTO MARCHE – Gara “legnosa”, verrebbe da dire. Protagoniste di giornata le aste che sorreggono la rete dei rispettivi portieri. Tre in totale, di cui due colpite dal Porto d’Ascoli. I ragazzi di Filippini mancano di mordente dagli undici metri, il Montalto non ne approfitta ma ringrazia per il punto guadagnato.

Primo sussulto al 15’ quando Di Lorenzo dalla distanza fa partire un fendente di poco alto sopra la traversa. Al 18’ Troiani dai 40 metri scarica un missile che si stampa sotto la traversa, la palla rimbalza in area Carosi prova ma Bordoni blocca.

Scocca il 35’ Leopardi su punizione invita Angelici, stacca di testa la palla colpisce il secondo palo. Al 41’ anche il Montalto prende la traversa con Cicchi. Sul finire del primo tempo punizione di Mannocchi, Bordoni si distende spendendo con la punta dei guantoni la sfera in angolo.

Nella ripresa al 54’ dalla bandierina Leopardi trova ancora Angelini, il tiro si alza di poco sopra la traversa. Si accendono gli animi e al 74’ è Capretti a lasciare il Porto d’Ascoli in dieci e due minuti dopo tocca al Montalto con Boccanera.

In parità numerica Carosi all’81’ serve all’indietro centralmente Angelini, il quale non trova lo specchio della porta. All’89’ Pelliccioni si inventa una delle sue galoppate e dalla sinistra fa partire un traversone per Carosi, il quale deve rimandare il gol dell’ex. Brivido al 92’ quando la conclusione angolata di Morelli scivola sul fondo sfiorando il palo. E al 93’ sul rilancio lungo di Oddi, Di Girolamo-Carosi consegnano la palla a Bordoni.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 358 volte, 1 oggi)