GROTTAMMARE – La biblioteca Comunale “Rivosecchi” lancia l’iniziativa “Consiglia un libro alla tua biblioteca”, in occasione della prima giornata nazionale delle biblioteche, sabato 13 ottobre.

L’invito, rivolto a lettori e frequentatori della biblioteca cittadina, ha la finalità di promuovere la lettura e la partecipazione civica, sposando perfettamente gli obiettivi dell’Associazione Italiana Biblioteche che, con l’indizione del 1° Bibliopride, al quale il comune di Grottammare ha aderito, ribadisce l’importanza del sistema bibliotecario nazionale per la crescita culturale, economica e sociale di un Paese: “Per questo è assolutamente importante – scrive il presidente Aib Marche Tommaso Paiano nella lettera d’invito – che il maggior numero di biblioteche partecipino alla manifestazione, organizzando momenti di sensibilizzazione, incontri, dibattiti o semplici momenti informativi”.

Chiunque può consigliare un libro, basta essere iscritti alla biblioteca comunale di Grottammare, che si trova in via Matteotti. Un gesto più impegnativo a dirlo che a farlo, per chi ancora non lo fosse, dal momento che basta comunicare pochi dati all’addetto e si ha immediatamente accesso libero-gratuito a tutti i servizi della biblioteca: lettura e consultazione di libri e riviste, internet point, prestito libri, consulenza per ricerche bibliografiche.

Materialmente, il suggerimento, completo di titolo e autore, va espresso utilizzando un apposito tagliandino, reperibile alla reception della Biblioteca o ritagliabile dal periodico di informazione istituzione “Grottammare Informa”, in distribuzione in questi giorni a tutte le famiglie.

I titoli suggeriti dai lettori saranno inseriti nell’elenco degli acquisti periodici della struttura. La raccolta dei coupon partirà sabato 13 ottobre e si concluderà il 15 dicembre. Il tetto di spesa a disposizione dei prossimi acquisti è di 650 euro.

L’iniziativa inaugura una serie di altri appuntamenti che animeranno la comunale nei prossimi mesi. E’ in uscita il calendario dei corsi, laboratori e seminari: tutti confermati i laboratori artistici (merletto a tombolo, pittura su stoffa, su legno e ricamo), i corsi di lingua straniera (inglese e spagnolo), di fumetto e computer grafica, di arredamento e design e di grammatica cinematografica. Per quanto riguarda gli incontri, dopo il successo dello scorso anno, tornano sia la nutrizionista Renata Alleva che il consulente filosofico Moreno Montanari.

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 88 volte, 1 oggi)