VASTO – Tradizione ed eccellenza per salvaguardare l’economia territoriale e soddisfare al meglio il consumatore. Si conclude nella giornata di giovedì 11 ottobre “La Casa del Gusto” di Conad Adriatico, il grande show room  giunto alla nona edizione nato per presentare gli assortimenti invernali.

Oltre duecento gli espositori provenienti da tutta Italia che, all’interno del Palace Hotel di Vasto, hanno fatto conoscere con passione e umanità i prodotti che Conad Adriatico ha inserito nella propria catena di distribuzione. Tra queste, ad esempio, la patata viola e la carota nera dell’appennino bolognese, la carne marchigiana frollata, il pane di Prata, il prosciuto di coscia di puledro di tradizione veneta, il formaggio stagionato in foglie di tabacco prodotto nelle Langhe, il gorgonzola cremoso del bergamasco e molto altro.

“Il nostro obiettivo è quello di rispondere alla crescente esigenza di un consumatore sempre attento alla qualità e al tempo stesso di sostenere le economie locali – ha dichiarato il direttore commerciale Federico Stanghetta – L’ultima ricerca di mercato Nielsen ha indicato la qualità di cosa mangiamo come il terzo fattore di importanza per gli italiani dopo gli affetti familiari e la stabilità economica.  Con la Casa del Gusto, Conad Adriatico porta sulla tavola dei consumatori il top dell’esperienza enogastronomica italiana e regionale. Specialità rare a prezzi contenuti che rappresentano il frutto di un attento lavoro condotto dai manager del Gruppo”.

“Un tempo il prodotto di nicchia aveva un valore minimo – prosegue il direttore commerciale – ora questo valore è pari al 10% e contiamo di arrivare, nel prossimo biennio, al 15%”. Siamo convinti che la la nostra opera sociale sia un elemento distintivo della nostra cooperativa e che debba riempirci di orgoglio”.

Questa per Conad Adriatico non può essere l’unica risposta alla crisi. Se la prima leva è il prezzo, che sulle referenze di base viene impostato sempre concorrenziale e più basso rispetto ai competitor, altra risposta efficace sono i prodotti a marchio Conad che permettono un risparmio medio del 35/40% sui prodotti di marca, considerate anche le continue attività promozionali. La loro qualità è certificata e il rapporto della stessa con il prezzo è imbattibile.

Conad va in contro tendenza, sviluppa le imprese del territorio e accresce posti di lavoro a dispetto della crisi.

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 272 volte, 1 oggi)