MARTINSICURO – Damiano Zanon, terzino destro del Pescara, si trovava a cena ieri sera, mercoledi 10 ottobre, presso il noto ristorante La Lampara di Martinsicuro. Con lui a tavola l’amico di sempre Antonio Zambetta, vice-presidente del Circolo Tennis di Martinsicuro. Il difensore, classe ’83, è l’unico abruzzese nella rosa a disposizione di mister Stroppa e sembra incarnare a meraviglia le principali peculiarità della gente d’Abruzzo: forte e gentile. Infatti, si concede con il sorriso e con grande disponibilità a foto e domande. “Cosa ci vuole per arrivare in serie A? bisogna crederci, credere in se stessi e non mollare mai, soprattutto nei momenti difficili – dice il calciatore – io ho messo in campo sempre tutto, sia quando militavo in Ecellenza che adesso che gioco in serie A”. Zanon è stato uno dei principali artefici della promozione dei delfini dalla cadetteria alla massima serie (ha collezionato lo scorso anno in serie B ben 36 presenze).

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.090 volte, 1 oggi)