MARTINSICURO . Bordoni, Di Paolo, Piunti, Ebeye, Cucco, Spinosi, Valentini (28’ st Fini), Ciabattoni, Casali, Nepa (37’ st Paolella), Moretti (22’ st Veccia). A disp. Mannelli, Voltattorni, Corsi, Di Felice. All. Oddi

NOTARESCO . Carpineta, Barba, Valiante, De Simone, Rosini (12’ st Crognale), Bagnara, Di Pietrantonio,Olivieri, Elia, Zollino (45’ st D’Ignazio),Pierleoni (17’ st Ulli). A disp. Iaconi,Fedele,Sangiacomo,Di Diomede. All. Di Pietro

Arbitro Cicchitti di Chieti

Reti 20’ pt Cucco,11’st,33’ st rig. De Simone,43’ st Crognale

Note. Espulso 33’ st Piunti per fallo di mano in area. Ammoniti Piunti (M),Valentini (M),Barba (N),De Simone (N),Bagnara (N),Zollino (N). Angoli 2 – 2,spettatori 200 circa.

MARTINSICURO – Il Martinsicuro non è ancora guarito dal “mal del Comunale”. In vantaggio nel primo tempo con una punizione magistrale di Roberto Cucco, i locali si lasciano recuperare e superare da un corsaro Notaresco, che porta così a casa il bottino pieno.

Giornata di sole al Comunale, prima del fischio di inizio viene premiato Andrea Di Felice, storico presidente del Martinsicuro e padre dell’attuale numero uno biancoazzurro. La cronaca si apre con una conclusione all’ 8′ di Moretti che non inquadra la porta da buona posizione. Gli ospiti rispondono con De Simone, ma il suo tiro scheggia la traversa. Al 20′ però i locali si portano in vantaggio: Cucco si incarica della battuta di una punizione dal limite e disegna con il mancino una traiettoria impossibile, per l’estremo difensore ospite non resta che raccogliere la palla in fondo alla rete. 1-0 e mani spellate per i 200 presenti. La prima frazione si conclude con i locali che amministrano senza eccessivi problemi il vantaggio, andando addirittura vicini al raddoppio, ma il gol di Nepa, alla mezz’ora, viene annullato per fuorigioco.

La ripresa si apre subito con un’occasionissima per Casali, che però, come domenica scorsa, si fa ipnotizzare dal portiere, fallendo un gol facile facile. Allora spetta a De Simone applicare la dura legge del “gol mangiato gol subito” e con una punizione dai 20 metri mette dentro il gol del pareggio. I locali cercano di reagire e al 25′ potrebbero riportarsi in vantaggio con Valentini, ma l’eroe di Mosciano spedisce fuori da buona posizione.

Al 33′ arriva però la svolta del match: fallo di mani in area di Piunti e il direttore di gara Cicchitti indica senza alcuna esitazione il dischetto, espellendo il terzino biancoazzurro. Dagli undici metri De Simone non sbaglia. Raddoppio ospite e sorpasso completato. Prima del fischio finale, forti proteste locali al 40’per un rigore non concesso a Paolella, dopo un sospetto atterramento in area. Il Martinsicuro non ha più la forza di cercare il pareggio e ad arrivare è il terzo gol degli ospiti con il neo-entrato Crognale che di testa trafigge per la terza volta Bordoni.

Il Notaresco incamera la terza vittoria consecutiva e  continua la sua cavalcata verso le zone alte della classifica. Per il Martinsicuro ancora uno stop tra le mura amiche.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 454 volte, 1 oggi)