SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Una volante dei Carabinieri del Comando agli ordini del Capitano Giancarlo Vaccarini si stava recando a casa di E.F., un 44enne agli arresti domiciliari a Centobuchi.

Al loro arrivo hanno visto volare dalla finestra del soggetto una piantina lunga circa 30 centimetri rivelatasi essere poi marijuana. All’interno della casa sono stati trovati altri 25 grammi della stessa sostanza essiccata e 40 grammi di hashish.

Subito arrestato è stato poi rinchiuso per una notte  nella camera di sicurezza. Il giorno dopo, venerdì 5 ottobre, il giudice ha connvalidato l’arresto ribadendo gli arresti domiciliari.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.439 volte, 1 oggi)