MARTINSICURO – Nell’epoca di Facebook nulla sfugge all’occhio vigile  degli utenti del social network più amato al mondo. Il sindaco di Martinsicuro, Paolo Camaioni, da qualche giorno ha disabilitato la propria bacheca su Facebook, impedendo ai suoi “amici” virtuali di postare commenti, segnalazioni, informazioni.  Qualcuno lo ha prontamente notato e scrive: ” Il sindaco Camaioni in questi giorni sta anche, liberissimo di farlo, bloccando la possibilità di segnalare sulla propria pagina di Facebook lo sdegno della cittadinanza”, linkando poi un nostro articolo inerente i due casi di overdose di venerdi 28 settembre, avvenuti nel centro della cittadina truentina.

Il primo cittadino, raggiunto sempre via Facebook, ha però dichiarato: “La presenza su Facebook  è una scelta personale.
In questo momento non ho nè il tempo nè i mezzi tecnici per gestire la bacheca. Appena trovo un po’ di respiro – rassicura Camaioni –  avrò cura di ripristinarla”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.417 volte, 1 oggi)