SAN BENEDETTO DEL TRONTO – E’ ormai alle porte la nuova stagione del calcio a 5 e il Futsal Portos si prepara anche quest’anno a stupire. Abbiamo intervistato a riguardo la presidente Sabrina Marsili e il patron Salvatore Giorgi, che ci hanno rivelato i piani della società a livello maschile e femminile e in relazione al settore giovanile, quest’ultimo sempre più seguito.

Quali sono i progetti per il campionato che sta per iniziare?
“Per quanto riguarda la formazione maschile abbiamo cercato di allestire una squadra più competitiva per cercare di fare meglio rispetto allo scorso anno. I presupposti quindi sono quelli di migliorare e di far crescere i nostri giovani, che per questa stagione provengono in gran numero dalla zona. L’obiettivo dunque è di provare a salire di categoria dopo non esserci riusciti per un soffio nell’annata passata. In più dato che il numero dei giovani è aumentato abbiamo allestito anche una squadra di Serie D in modo tale da far giocare anche i ragazzi che non trovano spazio in prima squadra così da averli pronti in futuro.”

Che novità ha portato il mercato estivo in casa Portos?
“Abbiamo preso dei ragazzi in gamba provenienti dalla Serie A di Ascoli: Felicetti, Russo e Sestili. Oltre a confermare tutti i nostri italiani poi tra gli stranieri sono rimasti il nostro portiere Felipe Chemin Freire e il capitano Maurinho Dos Santos. Nuovi innesti invece quelli di Diego Da Silva Verona, di Marcos Vinicius Lona e di Pedro Guerra. In prima squadra Dos Santos verrà aiutato quest’anno da Guido Di russo che sarà in panchina a gestire la situazione, mentre Maurinho darà le direttive dal campo. Per le ragazze è stato confermato mister Paolo Tamburrini e la squadra è rimasta sostanzialmente invariata, con l’arrivo di tante ragazze delle giovanili dei dintorni tra marche e abruzzo. Inoltre la giovanile quest’anno formerà anche una squadra cadetta che giocherà nel CSI. L’obiettivo è di cercare di rimanere sugli standard dello scorso anno anche se con la presenza di molte ragazze giovani servirà un po’ di tempo per stabilizzare il gruppo, ad ogni modo ci proveremo.”

Sempre grande inoltre l’attenzione per il settore giovanile: qual è la situazione attuale?
“Stiamo cercando qualche persona, anche tra i dirigenti, appassionata di questo sport che possa darci una mano a far sì che le squadre possano incrementare il numero degli atleti in tutte le categorie: Pulcini, Piccoli Amici, Esordienti e Giovanissimi. Il nostro invito è valido per tutti i ragazzi che abbiano il desiderio di provare quest’esperienza e vogliano avvicinarsi a questo sport, da parte nostra le porte sono sempre aperte.”

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 529 volte, 1 oggi)