CUPRA MARITTIMA – La vita, la morte, il denaro. Per Kim Ki-Duk c’è un termine di troppo, un intruso fatale. La pietà non è un trittico ma una figura sacra, che prevede solo due attanti. Il denaro non dovrebbe avere un posto tra questi temi, ma l’ha acquisito, ed è un errore che domanda giustizia, o meglio, un giustiziere. Non c’è dubbio che Pietà sia un film sulla sproporzione.

Il film ha vinto il Leone d’oro al Festival del Cinema di Venezia 2012, sarà proiettato al Cinema Margherita da venerdì 28 settembre a lunedì 1 ottobre.

Nel cast Min-soo Jo, Lee Jung-Jin, Woo Gi-hong, Kang Eun-jin e Jo Jae-ryong.

Trama: La storia di uno strozzino che vaga riscuotendo crediti per i suoi capi. Un giorno una donna gli si presenta davanti, dichiarando di essere sua madre. Egli dapprima la respinge con freddezza, ma piano piano la accetta e decide di abbandonare quel lavoro crudele per condurre una vita normale. Ma la madre viene rapita all’improvviso. (www.trovacinema.it)

Orari: venerdì 28 settembre ore 21.30; sabato 29 settembre ore 21.30;domenica 30 settembre ore 18.30 – 21.30; lunedì 01 ottobre ore 21.30

 Ingressi: 6 euro interi,  4,50 ridotto, ingresso universitari 4 euro

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 411 volte, 1 oggi)