SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Missione compiuta per la Samb che eliminando ai rigori il San Nicolò è approdata ai sedicesimi di finale della Coppa Italia di Serie D (vinta la scorsa stagione dal Sant’Antonio Abate, già eliminato in questa edizione nel turno preliminare dal Torre Neapolis, formazione ancora in corsa) dove affronterà (in casa il 17 ottobre) l’Ancona 1905. La formazione di Gentilini dopo il pareggio a reti bianche di domenica scorsa a Pesaro in campionato, ieri sera in coppa ha stavolta superato (3-1) tra le mura amiche la Vis (miglior difesa del campionato proprio assieme all’Ancona con una sola rete subita) in una gara senza storie chiusa già nel 1° tempo con la doppietta di Ambrosini ed il gol di Michael Traini (la scorsa stagione era alla Civitanovese con cui realizzò 13 reti) .
La scorsa stagione la sfida in gara unica di coppa (giocata il 24 agosto 2011 e valevole per il turno preliminare) tra biancorossi allora guidati da Favo e rossoblu fu vinta dai dorici con un secco 3-0 (20′ e 50′ Ruffini, 56′ Costa Ferreira) casalingo. Ma quella fu l’unica, inutile affermazione dei biancorossi visto che nelle altre 3 sfide stagionali (2 di campionato ed una riguardante la finale Play Off del Girone F) vinse sempre la squadra di Palladini col medesimo risultato di 1-0 (firmati rispettivamente da Pazzi, Carpani e Carteri).
Per quanto riguarda le altre squadre del girone F c’è da segnalare l’eliminazione dell’Agnonese prossima avversaria della Samb in campionato, sconfitta all’inglese nel derby (isernino) giocato sul campo dell’Isernia.
Qualificate le 2 romane Fidene(blitz in casa dell’Anzio Lavinio) e San Cesareo (passato ai rigori in casa del Gladiator). Eliminata l’altra romana, Città di Marino (sconfitto di misura a Viterbo), fanalino di coda del Girone F.
Chi passerà il turno tra Ancona e Samb sfiderà la vincente di Fidene-Isernia.

RISULTATI TRENTADUESIMI DI FINALE COPPA ITALIA DI SERIE D DI MERCOLEDI’26/09/2012:
Gara 1 CLODIENSE – SACILESE 1-1 D.T.R. e 2-4 D.C.R.
Gara 2 CEREA – TRISSINO VALDAGNO 0-1
Gara 3 BELLUNO – SANDONA’ JESOLO 2-2 D.T.R. e 5-4 D.C.R.
Gara 4 ESTE – DELTA PORTO TOLLE 1-1 D.T.R.e 4-6 D.C.R.
Gara 5 SANT GEORGEN – VIRTUS VECOMP VERONA 2-3
Gara 6 PONTE SAN PIETRO ISOLA – AURORA SERIATE 1-1 D.T.R. e 4-1 D.C.R.
Gara 7 CARONNESE – SEREGNO 1-0
Gara 8 VOGHERA – CARAVAGGIO 2-2 D.T.R. e 6-7 D.C.R.
Gara 9 ARZACHENA-MAPELLO BONATE* 2-1
Gara 10 BUDONI – PORTO TORRES 0-0 D.T.R. e 4-5 D.C.R.
Gara 11 CHIERI – BORGOSESIA 0-2
Gara 12 DERTHONA – NOVESE 2-0
Gara 13 BOGLIASCO D’ALBERTIS– IMPERIA 4-1
Gara 14 PISTOIESE – LAVAGNESE 1-2
Gara 15 VIRTUS CASTELFRANCO – BAGNOLESE 2-1
Gara 16 MEZZOLARA – SCANDICCI 0-1
Gara 17 AREZZO – SAN MINIATO TUTTOCUOIO 2-1
Gara 18 SANSEPOLCRO – DERUTA 2-1
Gara 19 CASACASTALDA – CASTEL RIGONE 2-2 D.T.R. e 7-6 D.C.R.
Gara 20 VITERBESE – CITTA’ DI MARINO 2-1
Gara 21 ANCONA 1905– VIS PESARO 3-1 (22′ e 23′ Ambrosini, 39′Traini, 70′ Vicini [VP]).
Gara 22 SAMBENEDETTESE – SAN NICOLO’ 0-0 D.T.R. e 5-3 D.C.R. Sequenza Rigori: Pazzi (S) gol, Donadio (S.N.) parato, Forgione (S) gol, Bussoli (S.N.) gol, Napolano (S) gol, Sosi (S.N.) gol, Montefusco (S) gol, Marcoionni (S.N.) gol, Cuccù (S) gol.
Gara 23 ISERNIA – OLYMPIA AGNONESE 2-0 (24’ Vinciguerra, 28’Panico su rigore)
Gara 24 ANZIOLAVINIO – FIDENE 1-2
Gara 25 SAN FELICE GLADIATOR – SAN CESAREO 1-1 D.T.R. e 3-4 D.C.R.
Gara 26 CASERTANA – ISCHIA 2-2 D.T.R. e 4-2 D.C.R.
Gara 27 MONOSPOLIS – BISCEGLIE 1913 3-2
Gara 28 SARNESE– SAVOIA 1-1 D.T.R. e 6-5 D.C.R.
Gara 29 FRANCAVILLA – GROTTAGLIE 2-2 D.T.R. e 3-2 D.C.R.
Gara 30 TORRE NEAPOLIS – NUOVA COSENZA 2-1
Gara 31 MESSINA – CITTA’ DI MESSINA 0-1
Gara 32 RAGUSA – NOTO 1-0

*= si era qualificata nel turno precedente vincendo 3-0 a tavolino la gara interna con l’Alzano Cene nonostante sul campo avesse perso 0-3.Motivo del risultato invertito: un errore nei cambi commesso dalla squadra ospite.
D.T.R= Dopo Tempi Regolamentari
D.C.R.= Dopo Calci Rigore
In neretto le squadre qualificate ai sedicesimi di finale (in programma il prossimo 17 ottobre) .

Programma Sedicesimi di finale di mercoledì 17 ottobre:
GARA 1: TRISSINO VALDAGNO-SACILESE
GARA 2:DELTA PORTO TOLLE-BELLUNO
GARA 3:VIRTUS VECOMP VERONA-PONTE SAN PIETRO ISOLA
GARA 4:CARAVAGGIO-CARONNESE
GARA 5: PORTO TORRES-ARZACHENA
GARA 6:BORGOSESIA-DERTHONA
GARA 7:LAVAGNESE-BOGLIASCO D’ALBERTIS
GARA 8: SCANDICCI-VIRTUS CASTELFRANCO
GARA 9: AREZZO-SANSEPOLCRO
GARA 10:VITERBESE-CASACASTALDA
GARA 11:SAMB-ANCONA 1905
GARA 12:FIDENE-ISERNIA
GARA 13:SAN CESAREO-CASERTANA
GARA 14:SARNESE-MONOSPOLIS
GARA 15:FRANCAVILLA-TORRE NEAPOLIS
GARA 16:CITTA’DI MESSINA-RAGUSA

Gli accoppiamenti per il turno successivo seguiranno la numerazione progressiva delle gare (esempio: vincente gara 1 vs vincente gara 2).

Ricordiamo che il turno preliminare, il primo turno, i trentaduesimi, i sedicesimi, gli ottavi di finale ed i quarti di finale della Coppa Italia di Serie D saranno disputati con gare di sola andata. Le semifinali saranno invece disputate con gare di andata e ritorno e la finale in gara unica e campo neutro.
La vittoria della Coppa Italia di Serie D a differenza di quella Dilettanti (riservata alle squadre d’Eccellenza e che se vinta da la promozione diretta in Serie D) non da la promozione ne una speranza diretta di rispescaggio. Dalla stagione 2007-08 la vittoria di questo trofeo garantisce l’accesso diretto alle semifinali dei Play-off Nazionali di categoria. Nel caso la squadra vincitrice abbia già acquisito il diritto a partecipare alla Lega Pro Seconda Divisione, avendo vinto il proprio campionato, il posto in semifinale verrà preso dalla finalista perdente.
Dunque in Serie D ne la vittoria della Coppa Italia ne quella dei Play Off Nazionali garantiscono promozioni o sicuri ripescaggi basta pensare che le ultime detentrici di queste 2 competizioni: Sant’Antonio Abate (vincitore la scorsa stagione della Coppa Italia) e Nuova Cosenza (vincitrice la scorsa stagione dei Play Off Nazionali) sono rimaste entrambe nei Dilettanti.
Tuttavia esiste una consolazione economica, ad esempio le finaliste della Coppa Italia prendono 3.500 euro a testa, mentre le semifinaliste 2.000 euro.

Programma, 5a Giornata d’andata Serie D Girone F di domenica 30 settembre 2012 ore 15:
Ancona 1905-Termoli ; Astrea-Recanatese ; Celano Marsica-Civitanovese ; Jesina-Fidene ; Maceratese-Città di Marino ; Olympia Agnonese-Samb (senza la presenza del pubblico ospite visto divieto di questa trasferta per motivi di ordine pubblico deciso dalla Prefettura di Isernia) ; Renato Curi Angolana-Amiternina; San Cesareo-Isernia ; San Nicolò-Vis Pesaro .
La scorsa stagione la gara giocata al Comunale Civitelle di Agnone finì 2-3 (32′ Mengo , 43 Keita [O.A.], 62′ Napolano, 64′ D’Ambrosio [O.A.] , 81′ Voinea ) per la Samb.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 460 volte, 1 oggi)