GROTTAMMARE – Settimana piena per De Amicis e company, chiamati alla complicata gara infrasettimanale contro la Fermana nel secondo turno di Coppa Italia Marche. Dopo aver sconfitto nel primo turno il Pagliare, che a sole tre giornate di campionato si sta rivelando come la rivelazione del torneo, il Grottammare mercoledì approderà in quel di Fermo per il girone d’andata del secondo turno.

Il match verrà disputato sul manto dello stadio di Capodarco, e l’importanza mediatica e qualitativa dell’avversario potrebbe stimolare ulteriormente i giovani atleti rivieraschi, rappresentando un ulteriore controprova del fatto che il team del patron Furnari è sulla giusta strada dopo l’ottima prova contro il Tolentino, che non ha visto il coronamento con i fatidici tre punti solo per un soffio.

Tutto pronto tra le mura del Pirani, dove i calciatori bianco-celesti si allenano con impegno e determinazione per affrontare la Fermana al meglio. Appellandosi alla stupefacente e portentosa sfida contro i cremisi, non si può non essere certi che il Grottammare perpetuerà l’ottimo momento scendendo sul campo fermano con lo stesso impulso di voglia di vittoria che ha mostrato appena due giorni fa.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 128 volte, 1 oggi)