SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si e’ svolta sabato 22 settembre l’assemblea ricostituiva della sezione Anpi (associazione nazionale partigiani d’Italia) di San Benedetto del Tronto, alla presenza di partigiani e di numerosi antifascisti.

Presente il sindaco Gaspari che, con il suo intervento, ha auspicato in una ripresa delle attività della sezione in una città, da sempre, portatrice di valori democratici. Ha partecipato ai lavori dell’assemblea anche Harry Shindler, poi nominato membro ad honorem, che ha sottolineato l’importanza di coinvolgere in futuro i giovani nella conduzione dell’Anpi.

Dopo gli interventi dei partecipanti, che hanno ribadito anch’essi la necessità di riproporre, soprattutto ai giovani, i valori della resistenza e della Costituzione, i presenti hanno proceduto alla elezione degli organismi dirigenti. Presidente ad honorem il partigiano Lelio Uncini, presidente della sezione il professor Antonio Bruni, vice-presidenti Giuliano Chiavaroli e Luigi Torquati, segretaria amministrativa la professoressa Annelisa Nebbia; revisori dei conti di sezione Filippo Gaetani, Giulio Merlino e Anna Maria Quattrini; revisore dei conti provinciale Emidio Trobbiani e revisore supplente Daniela Straccia.

Delegati al Comitato Regionale sono stati eletti il professor Antonio Bruni ed Annelisa Nebbia.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 247 volte, 1 oggi)