SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il giudice sportivo ha emesso la sua sentenza relativa alle espulsioni che, nella gara di San Cesareo, hanno coinvolto Forgione, Napolano e mister Palladini.

Tre giornate di stop per i due giocatori, mentre il tecnico non potrà sedersi in panchina durante la partita che vedrà i rossoblu contro il Luco Canistro. Ecco le motivazioni:

Emiliano Forgione, tre turni, “per avere, a gioco fermo, colpito un calciatore avversario con un calcio”. Giordano Napolano, tre turni, “espulso per avere, con un fallo di mano sulla linea di porta impedito alla squadra avversaria di realizzare una rete, rivolgeva, urlando, al direttore di gara espressioni dal contenuto gravemente ingiurioso”. Ottavio Palladini, un turno, “per ripetute proteste nei confronti dell’arbitro, allontanato”

E’ stata inoltre comminata alla società una multa di € 600 per il lancio di oggetti vario e di una bottiglietta d’acqua da parte dei propri sostenitori.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 588 volte, 1 oggi)