MARTINSICURO – Divieto di avvicinarsi alla ex moglie, di frequentare gli stessi posti e di comunicare con lei. La misura cautelare emessa dal Tribunale di Teramo è stata emessa dai carabinieri a C.L., operaio 47enne di Martinsicuro. L’uomo, separato dallo scorso gennaio dalla moglie, non si è rassegnato alla fine della relazione, tanto che avrebbe continuato a perseguitare la donna con continue telefonate, sms, e minacce. In alcune occasioni l’avrebbe anche pedinata e in un episodio l’ha anche aggredita e presa a schiaffi. L’ex moglie, in un perenne stato di ansia, si è rivolta ai carabinieri e ha sporto denuncia.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 544 volte, 1 oggi)