SAN BENEDETTO DEL TRONTO – “Non comprendo davvero questi attacchi, fatico a capire da cosa nascano”. E’ secca ed immediata la replica di Sandro Assenti a Giuseppe Ricci, con quest’ultimo che aveva contestato al presidente di Fiba Confesercenti un atteggiamento egoistico all’indomani del maltempo che ha colpito la Riviera nei giorni scorsi.

“Va sulla stampa – aveva tuonato il responsabile dell’Itb – per lamentarsi della scarsa pulizia della spiaggia, ma il suo non è un lamento a difesa di tutta la categoria, ma soltanto per la sua struttura, in attesa della serata di gala di fine stagione”. Accuse che Assenti rigetta con foga, definendole letteralmente diffamatorie e scorrette. “Ricci fa riferimento evidentemente alla Notte degli Oscar, evento che non si tiene in spiaggia, bensì all’interno del mio locale. Quindi di cosa parla? Ho solo fatto presente al sindaco le richieste della categoria che rappresento, che mi domandava se sarebbe stato ripulito il litorale in vista degli ultimi giorni di sole settembrino”.

Il gelo tra Ricci e Assenti parte da lontano ed è letteralmente venuto a galla in occasione della catena umana – che si opponeva alla direttiva Bolkestein e alla realizzazione della centrale del gas – organizzata dall’Itb lo scorso 14 agosto. Un insuccesso che la Confesercenti Turismo etichettò come vero e proprio fallimento.

Io rappresento 75 chalet solo a San Benedetto, non accetto morali”, prosegue Assenti. “Certe offese non esistono, sono irricevibili. Sono stato eletto democraticamente due anni fa e punto da sempre alla difesa dei concessionari”.

TARIFFE INVARIATE NEL 2013 Assenti annuncia infine che già una sessantina di chalet hanno deciso di non incrementare i prezzi di cabine, lettini ed ombrelloni nella stagione 2013. Il tariffario dovrà essere comunicato alla Regione Marche entro fine mese. “Come presidente della Confesercenti – conclude Assenti – ritengo positiva questa decisione. E’ un messaggio importante degli associati che hanno accolto le nostre linee guida. Non vi saranno differenze dal 2012, senza dimenticare che le tariffe sono invariate da ormai quattro stagioni”.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 1.011 volte, 1 oggi)