SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Al Teatro dell’Olmo di San Benedetto del Tronto per il 18° Incontro Nazionale dei Teatri Invisibili, organizzato dal Laboratorio Teatrale Re Nudo, sarà in scena il “Microteatro delle marionette” di Teodor Borisov. Lo spettacolo si terrà venerdì 14 settembre, ore 21.30.

Si tratta di brevi storielle in un varietà di marionette, un racconto di piccoli grandi personaggi, in un dialogo muto con il pubblico. Borisov incarna il modello di un performer-burattinaio che non si nasconde dietro la facciata di un teatrino fittizio, ma che si mostra integralmente, agente e insieme interlocutore di burattini impertinenti, ai quali parla col suo semplice sguardo, affidando loro il suo pensiero vivificante.

Attraversando la Riviera Adriatica, nei luoghi più affollati di bambini, non si può non incontrare questo animatore speciale, alle prese col suo teatrino viaggiante nel quale prendono vita marionette mai viste, dai tratti irreali, deformate come ectoplasmi. Sono bambole inquietanti, ma capaci di suscitare l’emozione e l’affetto di chi le guarda. Sono resti di un’umanità sopravvissuta, che piange per un fiore morto, tra l’assolo del cigno classico e una danza araba, oppure che medita sul tempo fuggente mentre si dibatte nella drammatica scelta tra due frutti. Borisov crea un microteatro psicologico.

Teodor Borisov si forma tra il 2002 e il 2006 all’Accademia Nazionale di Teatro e di Cinema di Sofia, conseguendo nel 2006 la laurea in Attore e Regista per teatro di marionette. Firma il suo primo spettacolo Storie emeraviglie nel 2006 girando nei più importanti festival di teatro di figura.

Biglietto 8 euro; Abbonamento a 5 spettacoli 30 euro.
Informazioni e prenotazioni: Laboratorio Teatrale Re Nudo
Tel-fax 0735 58.27.95- teatriinvisibili@libero.itwww.teatriinvisibili.wordpress.com; Dante Albanesi tel.329 615.40.38 –albadante@yahoo.it

 

 

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 301 volte, 1 oggi)