MARTINSICURO – L’erosione costiera oggetto di discussione nel Consiglio comunale di Martinsicuro che si tiene mercoledì 12 settembre alle ore 20,30. Se infatti per la zona del centro sono stati stanziati tre milioni di euro per la realizzazione di interventi strutturali che dovranno arginare la furia del mare, rimane ancora da affrontare il problema dell’erosione a Villa Rosa, dove la spiaggia è ormai ridotta ai minimi termini.

Gli operatori turistici della frazione chiedono da tempo di intervenire, tanto che per lunedì 17 settembre il “Comitato autonomo dei concessionari di spiaggia” di Villa Rosa ha organizzato una giornata di protesta per sensibilizzare le istituzioni a finanziare quanto prima nuovi lavori. In diverse zone del lungomare (a Villa Rosa ma anche in alcuni tratti di Martinsicuro e anche nella zona nord di Alba Adriatica, interessata allo stesso modo dal’erosione) per tutta la giornata saranno collocati ai margini della strada lettini, sdraio ed ombrelloni.

L’erosione costiera sarà oggetto di trattazione nel Consiglio comunale di mercoledì, con la discussione dell’ordine del giorno presentato dal gruppo Progetto Comune.

“Pur condividendo le ragioni della protesta e le preoccupazioni di una categoria che da anni risente delle influenze negative del fenomeno erosivo in continuo avanzamento, – afferma il consigliere di minoranza del Pdl Massimo Vagnoni – ritengo opportuno che la fase della protesta sia accompagnata da una successiva fase di proposta. Per tale ragione, la strada che l’amministrazione dovrà ripercorrere è la medesima già avviata con successo per il finanziamento per Martinsicuro, e dovrà prevedere un percorso per l’inserimento dell’intervento a Villa Rosa sud all’interno dei progetti finanziabili con i fondi Fas”.

Progetto Comune chiede che venga subito avviato un confronto con le istituzioni per calendarizzare le varie fasi.

“La Regione negli anni scorsi ha dato risposte importanti e concrete sul tema, con ingenti finanziamenti – aggiunge Vagnoni -. Sono sicuro che in un clima di collaborazione istituzionale, la nostra città riuscirà ad avere risposte adeguate ed in tempi ragionevoli alla grave situazione in essere”.

Nel corso del Consiglio comunale di mercoledì prossimo si parlerà inoltre anche del riconoscimento di un debito fuori bilancio, della presa d’atto di una delibera della Corte dei Conti, dell’approvazione del regolamento comunale per le riprese in streaming delle sedute del Consiglio comunale, dell’approvazione del Rendiconto dell’Esercizio Finanziario 2011.

Copyright © 2017 Riviera Oggi, riproduzione riservata.
(Letto 360 volte, 1 oggi)